TersiteFilm
!Xš‚‰

TORINO FILM FESTIVAL 41 - La musica di "Berchidda Live"


TORINO FILM FESTIVAL 41 - La musica di
Paolo Fresu in "Berchidda Live"
Un ragazzo di nemmeno trent’anni va in giro per il mondo a suonare la sua musica per incontrarne altre e torna al suo paese di nemmeno 3000 abitanti, sotto il monte Limbara, nella Sardegna pastorale, portando con sé il mondo che ha scoperto. Da quel momento (36 anni fa) si svolge a Berchidda, nella metà di agosto, il festival Time in jazz, che richiama tanti appassionati ed è il regalo più bello che il ragazzo poteva fare al suo paese natale. Quel ragazzo è Paolo Fresu.

Il documentario di Gianfranco Cabiddu, Michele Mellara e Alessandro Rossi, "Berchidda live", parte da un archivio di oltre 1500 ore di girato dello stesso Cabiddu, nate dall'esigenza di testimoniare quello che stava (e sta ancora) accadendo in quel luogo ed ora vengono ‘restituite’ alla comunità insieme a preziose riprese dell'archivio familiare della famiglia Fresu.

L'immensa varietà e qualità delle performance musicali che si susseguono (si toccano gli estremi del globo con musicisti, attori e artisti in generale che vengono dall'Italia come dalle Americhe, dall'Africa, dall'Europa, dall'Asia) è una vera gioia per l'udito ma anche per lo sguardo, nel momento in cui si vede un coacervo così ricco di persone (anche il pubblico fa la sua parte) non solo stare insieme ma stare 'bene' insieme. Questa carrellata è puntellata qui e là (abbracciata verrebbe da dire) da stralci di due lunghe interviste rilasciate da Fresu: una dal ragazzo degli inizi con i capelli raccolti in una lunga coda un po' zingara, un’altra recente con il taglio corto da uomo maturo. L'immagine è cambiata ma la persona no: le riflessioni raccolte dalla cinepresa sono le stesse oggi come trent’anni fa, e raccontano di senso di responsabilità, di strumento che ti sceglie, di essere se stessi, di impegno ma anche lasciarsi andare.

E poi c’è la Sardegna, i suoi paesaggi solitari e sperduti, le location dei concerti (chiese, viottoli, cortili, stazioni, navi, treni, cima di un monte, riva di un lago, strade di paese, piscine, case di amici): anche la Sardegna si fa personaggio in questo documentario che racconta del progetto di un sardo che porta il suo essere sardo nel mondo e il mondo nella sua Berchidda.

01/12/2023, 17:30

Sara Galignano