I viaggi di Roby

Federico Moccia


Filmografia dal 2000:
in produzione » Summertime: soggetto
2017 » Non c'è Campo: regia, sceneggiatura
2016 » East End: sceneggiatura (Collaborazione)
2013 » Universitari - Molto Più Che Amici: regia, soggetto, sceneggiatura
2012 » Amori e Tradimenti: regia, soggetto, sceneggiatura
2010 » Scusa Ma Ti Voglio Sposare: regia, soggetto, sceneggiatura
2009 » Amore 14: regia, soggetto, sceneggiatura
2008 » L’Ospite Perfetto – Room 4U: attore
2008 » Scusa Ma Ti Chiamo Amore: regia (opera prima), soggetto, sceneggiatura
2007 » Ho Voglia di Te: soggetto, sceneggiatura
2004 » Tre Metri Sopra il Cielo: soggetto (Scrittore del romanzo "Tre Metri Sopra Il Cielo"), sceneggiatura

Biografia:
Scrittore, autore e sceneggiatore, Federico Moccia scrive il suo primo romanzo, Tre metri sopra il cielo nel 1992. Inizialmente uscito con una tiratura di poche copie, nel giro di poco tempo dall’esordio, Tre metri sopra il cielo diviene un caso letterario, ottenendo un enorme diffusione tra i licei romani. Il successo è tale che ne viene tratto il film omonimo: Tre metri sopra il cielo, in sala dal 12 marzo 2004, che sancisce la nascita di un nuovo attore italiano, Riccardo Scamarcio.
Con il libro Tre metri sopra il cielo Moccia vince il Premio Torre di Castruccio, sezione Narrativa 2004 e il Premio Insula Romana, sezione Giovani Adulti 2004. Il romanzo viene venduto in tutti i Paesi d'Europa ma anche in Giappone e in Brasile.
Il 9 febbraio 2006 esce il suo secondo romanzo, Ho voglia di te (Feltrinelli), vincitore del Premio Cimitile (attualità), seguito del libro Tre metri sopra il cielo. Anche questo romanzo diviene un film nel 2007, in sala dal 9 marzo con protagonisti Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti. La pellicola ottiene un grandissimo successo di pubblico e un incasso record di 16 milioni di euro.
Il 17 aprile 2007 esce nelle librerie Scusa ma ti chiamo amore edito da Rizzoli, da cui è tratto l’omonimo film in sala dal 25 gennaio 2008, per la regia dello stesso Moccia, interpretato da Raoul Bova e dall’esordiente Michela Quattrociocche. Nel primo week end di programmazione, il film incassa oltre 4 milioni di euro e chiuderà con un grande risultato di botteghino: 13 milioni di euro. Un successo sancito anche nella realizzazione di un sequel, con lo stesso cast: Scusa, ma ti voglio sposare, nel 2010.
Nel 2017 si aggiunge il capitolo finale della saga di 3MSC: Tre volte te, che vede gli stessi protagonisti dei primi due romanzi ritrovarsi ad anni di distanza.
(ultima modifica: 17/10/2017)

Sito Web: http://www.federicomoccia.it