I viaggi di Roby
Tiziana Lodato


Catania, Italia

Tiziana Lodato


Filmografia dal 2000:
2016 » I Cantastorie: attrice
2015 » Seconda Primavera: attrice (Pia)
2014 » Andiamo a quel Paese: attrice (Donatella)
2014 » corto Equilibri Precari: attrice
2014 » Mirafiori Lunapark: attrice (Stefania)
2011 » Ristabbanna: attrice (Rosina)
2011 » Terraferma: attrice (Maria)
2010 » doc Lo Chiamavano Zecchinetta: partecipazione
2004 » Tre Giorni di Anarchia: attrice (Pina)
2002 » L'Amore di Màrja: attrice (Sandra)
2002 » Perdutoamor: attrice (La Vivace)

Biografia:
Dopo aver studiato con alcuni insegnanti del Teatro Stabile di Catania e avendo seguito vari stage tra cui alcuni con Michael Margotta, debutta sul grande schermo nel 1995 con una parte da protagonista ne L'uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore. Dopo il debutto e la maturità all'Istituto d'Arte di Catania decide di stabilirsi a Roma. Oltre che lavorare per il cinema recita in teatro e per la televisione. Tra gli altri suoi lavori ricordiamo i film: Italiani (1996), regia di Maurizio Ponzi, Donna di piacere, regia di Paolo Fondato, e Volare!, regia di Vittorio De Sisti, entrambi del 1997, La stanza dello scirocco (1998), regia di Maurizio Sciarra, L'amore di Marja (2002), regia di Anne Riitta Ciccone, Solino (2002), regia di Fatih Akin, Tre giorni d'anarchia (2004), regia di Vito Zagarrio. Sempre per il cinema recita in Terraferma (2010) per la regia di Emanuele Crialese, I cantastorie, regia di Paolo Cugno (2013), Seconda primavera, regia di Francesco Calogero, Mirafiori Lunapark (2013) di Stefano Di Polito. Nel 2014 è tra i protagonisti del nuovo film di Ficarra e Picone dal titolo Andiamo a quel paese. In televisione, la ricordiamo nella miniserie Brancaccio (2001), regia di Gianfranco Albano, nelle due serie di Gente di mare (2005-2007), in onda su Rai Uno, e nelle fiction di Canale 5 Fratelli Detective (2009), regia di Giulio Manfredonia, e L'onore e il rispetto (2006), regia di Salvatore Samperi. Nel 2010 recita in Don Matteo, in onda su Rai Uno. In teatro, la ricordiamo in Ballando ho incontrato un angelo musico (1997), regia di Massimo Scaglione, Palermo, oh cara (1998) con Luigi Burruano, Le città del mondo (1999) per la regia di Armando Pugliese, Troppu trafficu ppi nenti (2000), traduzione di Molto rumore per nulla di W. Shakespeare realizzata da Andrea Camilleri e con la regia di Giuseppe Di Pasquale. Nel 2002 lavora nuovamente con Luigi Burruano nello spettacolo teatrale Acquadicielo. Nel 2003-2004 recita il Molto rumore per nulla di William Shakespeare per la regia di Guglielmo Ferro, con Giulio Brogi, Mariella Lo Giudice, Sebastiano Trincalli. Nel 2007, insieme a Silvio Orlando, Enrico Lo Verso, Donatella Finocchiaro e Beppe Fiorello, è protagonista di Voci contro il potere per la regia di Mimmo Calopresti. Nel 2014 è tra i protagonisti di Andiamo a quel paese di Ficarra e Picone.
(ultima modifica: 19/10/2014)