OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby


Altro


Barbara De Rossi


Filmografia dal 2000:
2016 » Tutto può Accadere nel Villaggio dei Miracoli: attrice (Dottoressa Anselmi)
2014 » Con Tutto l'Amore che ho: attrice
2013 » Universitari - Molto Più Che Amici: attrice (Angela Mastropasqua)
2012 » La Vita che Corre: attrice (Francesca Renzi)
2007 » doc Viaggio in Corso nel Cinema di Carlo Lizzani: partecipazione
2003 » Il Pranzo della Domenica: attrice (Barbara)

Biografia:
Barbara De Rossi è una delle attrici italiane più interessanti ed amate dal pubblico!
Scoperta da Alberto Lattuada quando aveva appena 15 anni, ha iniziato la sua carriera al fianco di Marcello Mastroianni nel 1976 nel film “Così come sei” bissando il successo l’anno successivo con “La cicala”…Da allora ha girato moltissime fictions di grande successo con interpretazioni intense e appassionate a partire da “Storia d’amore e d’amicizia “di Franco Rossi nell’80 alla Piovra di Damiano Damiani nell’83,fino ad arrivare a “Io e il Duce” diretto da A. Negrin nell’85, ”La Storia Spezzata” nel 1991 dei fratelli Frazzi ..solo per citarne alcune. Numerose le coproduzioni internazionali alle quali ha partecipato recitando in presa diretta inglese come “Quo Vadis” di F.Rossi nell’85, “Io e il Duce” di A.Negrin nell’86, ”Il Cugino Americano”di G.Battiato nell’87 ed altri.

L’intensa attività televisiva è stata comunque intervallata da numerosi films girati per il cinema, da “Mamma Ebe” di Carlo Lizzani che le è valso il Premio Pasinetti al Festival di Venezia 1985, a “Giorni felici a Clichy” di Claude Chabrol nell’89, a volte anche in ruoli più leggeri come in “Maniaci Sentimentali “ di Simona Izzo nel 1993 (Candidata al David di Donatello miglior attrice) a “Commedia senza Titolo” di John Broderick girato a Los Angeles nel 1995, al “Pranzo della Domenica” diretta da Carlo Vanzina nel 2003. Sul set cinematografico del film italo ungherese “Colibrì Rosso” diretto da Zsuzsa Boszormeny (premio Oscar 93) nel 94 incontra il danzatore classico Branislav Tesanovic oggi suo ex marito dal quale ha avuto una figlia, Martina. Da diversi anni è impegnata nel sociale come Presidente dell’Associazione Diritti Civili nel 2000 che difende i diritti civili di donne e bambini.Continua con rinnovati successi pubblico e critica la sua carriera, presente al Festival di Berlino 2003 con il film “Babij Jar”dell’americano Jeff Kanew che racconta la drammatica vicenda di una famiglia ebrea,il film è stato scelto per inaugurare il Simon Wiesental Center di Los Angeles nel 2003. Numerosi i premi e i riconoscimenti ottenuti nella sua carriera,un’attrice che è stata da sempre protagonista assoluta di tutti i suoi film e che ha lavorato con attori tra i più importanti del mondo.
(ultima modifica: 18/06/2013)