OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby
Roberto Albin

14/10/1969
Napoli, Italia

Altro


Roberto Albin


Filmografia dal 2000:
2018 » doc 1918, Fuga dalla Russia: partecipazione (Oscar Raggi)
2018 » Barbara Adesso: attore (Jack)
2008 » Un'Estate al Mare: attore (Ep. "L'Isola dell'Amore" - Fefe')
2005 » Amore e Libertà, Masaniello: attore (Gerolamo Letizia)
2004 » Guardiani Delle Nuvole: attore (Peppe Caruso)

Biografia:
Roberto Albin nato a Napoli il 14/10/1969.
Attore e musicista cinematografico, televisivo, teatrale e radiofonico, Albin ha ricoperto ruoli importanti a fianco attori quali Alessandro Gassman, Franco Nero, Gabriele Lavia, Anna Galiena e Leo Gullotta. E' stato uno dei protagonisti più apprezzati della mini serie Anni 50 (nel ruolo di Eduardo Cocozza) con Ezio Greggio e Serena Grandi, diretta da Carlo Vanzina.
In teatro ha lavorato con Anna Mazzamauro, Nello Mascia, Luciana Turina, Stefano Masciarelli, Luigi De Filippo ed è stato diretto da registi come Mario Martone e Gabriele Lavia. Sono di particolare interesse le sue esibizioni legate al teatro musicale che lo vedono spesso impegnato in qualità di voce recitante (Strawinski, Walton, Ghedini, Poulenc, D'Ovidio, Saint-Sant), ma è stato anche tra gli interpreti di produzioni televisive come La squadra e pellicole cinematografiche come Un'estate al mare (nel ruolo di Fefè, accanto a Biagio Izzo), I guardiani delle nuvole, Amore e libertà - Masaniello (che hanno ottenuto diversi riconoscimenti).

Di recente l'attore è stato annoverato nell'enciclopedia della canzone napoletana ed ha registrato un audiolibro di fiabe per ragazzi dal titolo Ancora una volta, inoltre ha vinto una borsa di studio all'Accademia Nazionale d'Arte drammatica Silvio D'Amico per il corso di perfezionamento per attori radiofonico Verso Gerusalemme diretto da Roberto Cavosi.
Tra gli altri importanti riconoscimenti a lui assegnati, figurano il premio Vesuvio d'Oro e Maschera d'Argento come attore e violinista e il Premio Battisti - conferitogli il 29 settembre 2008 - "per la sua poliedricità nel campo teatrale e musicale e per la fusione che attua nei due generi attraverso linguaggi come il "melolologo". nel 2015 si trasferisce in Svizzera, sua seconda patria, dove collabbora in radio nel settore Prosa della RSI. Ha girato un film con la regia della "Alessandra Muller" e una docufictio produzione RSi tv. Insegna alla facoltà di teologia di Lugano "Dizione Liturgica". Collabora in un intensa attività teatrale, come attore musicista, anche con il centro culturale LAC e Il conservatorio della Svizzera Italiana.
(ultima modifica: 03/06/2020)

Note:
1998 » (Miniserie TV) Anni 50: attore (Eduardo Cocozza)

Notizie

Premi e nomination