I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Luigi Barletta


Filmografia dal 2000:
2018 » doc Cinema Mater Dei: regia
2018 » doc Il Toro del Pallonetto: regia, soggetto, sceneggiatura
2018 » corto La Storia di Irene: regia
2016 » corto Il Caso Casanova: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia
2011 » doc Il Pranzo di Natale: regia (contributo)
2007 » doc Il Favoloso Mondo di "G.". Il Cinema di Ugo Gregoretti: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2006 » doc Italioti: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore

Biografia:
Sceneggiatore e regista, è docente di cinema presso l'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" e l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Ha realizzato documentari, cortometraggi di finzione, e spot sociali.
Nel 2001 ha vinto il premio “Massimo Troisi”, con il cortometraggio Andrea. Nel 2007 realizza Il favoloso mondo di 'G.'. Il cinema di Ugo Gregoretti, ottenendo la menzione speciale al “Napolifilmfestival”.
Nel 2008 viene premiato al concorso nazionale di cortometraggi “3 minuti per la vita” con lo spot ‘Donare gli organi è dare vita’. Nel 2009 realizza con l’artista Elise Florenty il film Gennariello, due volte, presentato al “Festival International de Cinéma de Marseille”. Nel 2010 ha curato la campagna di promozione sociale nel Benin dell’ONG L.T.M. Laici Terzo Mondo.
Nel 2011 partecipa al film collettivo Il pranzo di Natale, coordinato dalla regista Antonietta De Lillo. Nel 2012 realizza per l’associazione Libera lo spot ‘Ti voglio, bene!’.
Nel 2014 realizza il documentario Sab Kuch Milega - Una storia con il sud. Dal 2016 cura i video d’arte di Nicca Iovinella, presentati in musei e gallerie tra cui il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Nel 2017 è coordinatore degli spot sociali realizzati per l’AIDO, Associazione Italiana per la Donazione di Organi e per l’associazione Bambini senza sbarre. Collaboratore del Maestro Ugo Gregoretti per il cinema e il teatro dal 2004, è stato assistente alla regia nel documentario Napoli! Napoli! Napoli!, di Carlo Lizzani nel 2006.
(ultima modifica: 17/06/2018)