Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby
locandina di "Profughi Invisibili. Iraq, le Conseguenze di una Guerra"

Profughi Invisibili. Iraq, le Conseguenze di una Guerra


Regia: Francesca Lancini
Anno di produzione: 2009
Durata: 24'
Tipologia: documentario
Genere: guerra/sociale
Paese: Italia
Produzione: Quasar Multimedia; in collaborazione con Terres des Hommes Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: Digibetacam, colore
Titolo originale: Profughi Invisibili. Iraq, le Conseguenze di una Guerra

Sinossi: Quali sono le conseguenze della guerra in Iraq? Una sicuramente la silenziosa diaspora di milioni di persone verso i paesi confinanti. In particolare, circa un milione di persone sono fuggite in Giordania.
L, non vengono riconosciuti come rifugiati, e vivono in un limbo, sperando di ottenere l'autorizzazione per essere accolti in un altro paese.
Come conseguenza non hanno diritti, non c' alcuna struttura di accoglienza, sono abbandonati a loro stessi. Soffrono per le condizioni di estrema povert e per problemi psicologici, come conseguenza delle violenze subite in Iraq. Sunniti, Sciiti, Cristiani, che si contrappongo in scontri anche molto violenti in Iraq, sono invece uniti, in questa terra di passaggio, dallo stesso incerto futuro.

Ambientazione: Giordania

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie