OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

Andata e Ritorno


Regia: Donatella Finocchiaro
Anno di produzione: 2011
Durata: 45'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Ufficio Stampa: Patrizia Cafiero & Partners
Titolo originale: Andata e Ritorno

Recensioni di :
- VENEZIA 2011: Donatella Finocchiaro regista di "Andata e Ritorno"

Sinossi: La necessità di questo documentario nasce un sabato sera a Catania. Un fiume di corpi, una calca di bocche mangianti e spingenti per farsi strada nella piazza del teatro Massimo, da anni punto di ritrovo dei ragazzi. Negli anni ’90 ho vissuto in pieno il boom della movida catanese; la voglia di stare per strada, i caffè-concerto, i pub che si aprivano in ogni angolo del centro storico erano i segni tangibili di una città che rifioriva dal buio dei decenni precedenti. Forse distorta dal ricordo, ma la mia percezione è che eravamo diversi da quei ragazzi che oggi si accalcano nelle stesse strade. La curiosità di capire questa diversità, al di là di ogni giudizio, mi ha spinto a intraprendere questo viaggio nella memoria di quegli anni, incontrando i suoi protagonisti, musicisti, attori e artisti che hanno fatto grande quell’epoca. Il fenomeno Denovo; Franco Battiato, una vita di eterni ritorni fino a quello definitivo; Carmen Consoli e i suoi esordi nei pub; Emma Scialfa, ballerina, pensa a una fuga dalla Sicilia; Carmelo Bongiorno, fotografo, vive ancora nel dubbio se abbia fatto bene a restare; Ida Carrara, una vita accanto al grande Turi Ferro. Ognuno di loro racconta a suo modo il legame con la città, viscerale, contraddittorio, un odio e amore, un andare e tornare sempre e comunque.
Catania si racconta attraverso il loro sguardo: lo splendore di ieri e la città di oggi svuotata di senso, come fosse lo specchio di un’Italia che ha smarrito la propria identità fondata sull’arte e la cultura.

Ambientazione: Catania

Video


Foto