FilmdiPeso - Short Film Festival

Cast


Soggetto:
Emiliano Sacchetti

Sceneggiatura:
Emiliano Sacchetti

Montaggio:
Andrea Ciacci

Fotografia:
Marco Pasquini

Produttore:
Federico Schiavi

Produttore Esecutivo:
Federico Schiavi

A New Day has Com


Regia: Emiliano Sacchetti
Anno di produzione: 2010
Durata: 56'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia/Quatar/Svezia
Produzione: Suttvuess, Al Jazeera Documentary Channel, Thorelli Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: A New Day has Com
Altri titoli: Al Tanf

Sinossi: “A New Day has Com” è un documentario che affronta uno degli aspetti meno noti della diaspora Palestinese: l’esodo di ventimila profughi espulsi da Baghdad come rappresaglia all’indomani della caduta di Saddam Hussein e rifugiati in diversi campi nelle regioni di Damasco, Aleppo e lungo la frontiera con l’Iraq.
E lo fa attraverso la storia di due famiglie che dopo aver tentato di ricominciare una vita a Yarmuck, ghetto di Damasco, vengono deportate in un campo profughi nel mezzo del deserto siriano. Il campo di Al Tanf, terra di nessuno al confine sudorientale tra Siria e Iraq, dove dal 2006 sono passati oltre un migliaio di Palestinesi. Un campo profughi senza ingressi né uscite, una tendopoli priva dei servizi essenziali, discarica a cielo aperto controllata a vista dalla polizia di frontiera e assistita dall’UNHCR e dalla Mezzaluna Rossa Palestinese. “A new day has com” racconta la vita nel campo profughi attraverso le testimonianze dei suoi precari occupanti: uomini e donne, anziani e bambini, costretti ancora una volta a raccogliere le proprie cose e ad intraprendere un viaggio. E racconta anche l’inizio di una nuova vita, il cui biglietto di sola andata si paga in termini di abbandono della propria Patria.
Il documentario si apre sugli ultimi giorni di vita di Al Tanf, campo in dismissione a seguito degli accordi stipulati tra UNHCR ed alcuni paesi europei che si sono offerti di accogliere i profughi, e segue le vicende delle famiglie di Abu Khaled, in procinto di partire per l’Italia, e di Abu Safi, diretta in Svezia. I preparativi, gli ultimi abbracci con i compagni, il viaggio verso le rispettive destinazioni; dove Abu Khaled, Abu Safi e le loro famiglie cercheranno di ricominciare a vivere. A migliaia di chilometri dalla loro Patria.

Ambientazione: Al Tanf

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto