I Viaggi Di Roby

Anplagghed al Cinema


Regia: Arturo Brachetti, Rinaldo Gaspari
Anno di produzione: 2006
Durata: 100'
Tipologia: lungometraggio
Genere: comico/teatrale
Paese: Italia/Svizzera
Produzione: A.GI.DI.; in collaborazione con RSI Televisione Svizzera
Distributore: Medusa Distribuzione
Data di uscita: 24/11/2006
Formato di ripresa: HDV
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Viviana Ronzitti
Titolo originale: Anplagghed al Cinema

Sinossi: Dopo aver attraversato la penisola, riempito i palazzetti dello sport, divertito adulti e bambini, Aldo Giovanni e Giacomo sbarcano al cinema, per soddisfare le richieste del pubblico che non potrà più vederli dal vivo e di chi vorrà ridere ancora rivedendo le gag della loro ultima impresa teatrale: "Anplagghd".
Filo conduttore dello spettacolo è la vita in un quartiere di periferia di una grande metropoli, con un nutrito gruppo di personaggi alle prese con i piccoli e grandi problemi di tutti i giorni. Un ritratto della Terra raccontato da tre Astronauti avveniristici e cialtroni e da un robottino un po’ secchione atterrati con la loro Enterprise su un pianeta sconosciuto abitato da alieni: gli spettatori.
I tre comici tornano a farci ridere sulla quotidianità attraverso una nuova galleria di “piccoli mostri” tontoloni e cinici: teppistelli imbranati, spacciatori improbabili, vicini di casa litigiosi e personaggi strampalati, espressione della realtà un po’ degradata delle grandi città, raccontati da Aldo Giovanni e Giacomo con il consueto stile buffo e surreale.
Complice del trio nelle irresistibili gags l’attrice Silvana Fallisi.

Ambientazione: Modena (Palapanini)

Periodo delle riprese: Aprile 2006

Note:
La tournée teatrale di "Anplagghed", lo spettacolo più visto della stagione 2005-2006, è partita nel febbraio 2006 e ha toccato 22 città (Fabriano, Ancona, Mestre, Rimini, Genova, Verona, Udine, Livorno, Latina, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Modena, Brescia, Milano, Montichiari, Eboli, Bari, Palermo, Roma e Cagliari), registrando sempre il tutto esaurito.
La regia teatrale è di Arturo Brachetti.


Video


Foto