-D30
I Viaggi di Robi

Visioni Italiane - Officinema





Menzione Speciale:
In Her Shoes
Mutterschaft

Menzione Speciale Doc:
Le Vietnam Sera Libre
Non č amore questo

Menzione Speciale Visioni Ambientali:
Terra

Premio D.E-R Visioni Doc:
Die Fünfte Himmelsrichtung

Premio Giovani:
Beauty

Premio Giovani Visioni Doc:
Noi

Premio I(n)soliti Ignoti:
Ovunque Proteggimi

Premio Migliore Autore Visioni Doc:
Benedetta Valabrega (in Noi)

Premio Migliore Contributo Tecnico:
La Bete

Premio Migliore Regia:
Filippo Meneghetti (in La Bete)

Premio Migliore Sceneggiatura:
Giuseppe Carleo (in PARRU PI TIA)
Riccardo Cannella (in PARRU PI TIA)

Premio Pelliconi Migliore Film:
Inanimate

Premio Speciale Visioni Doc:
Noi

Premio Visioni Doc:
Die Fünfte Himmelsrichtung

Premio Young for Young Migliore Opera sul Mondo dell'Infanzia e dell'Adolescenza:
Little Boy Lost/Little Boy Found

Primo Premio Visioni Acquatiche:
Bautismo

Primo Premio Visioni Ambientali:
Il Ragazzo che Smise di Respirare

Secondo Premio Visioni Acquatiche:
Quando i Pesci Cantavano

Secondo Premio Visioni Ambientali:


Terzo Premio Visioni Acquatiche:
Ius Maris

Terzo Premio Visioni Ambientali:
Voorastetuba

Data: 27/02/2019 - 03/03/2019
Luogo: Bologna, Italia
Periodo: Febbraio
Sito Web: http://www.cinetecadibologna.it
Ostello: San Sisto
Descrizione:
Visioni Italiane nasce nel 1994 per dare a spazio a tutti quei lavori dal formato irregolare che ogni anno vengono realizzati dai giovani autori sul territorio nazionale e che rimangono per lo piů invisibili: cortometraggi, documentari, film sperimentali, opere d’esordio in cerca di una distribuzione. Gli anni Novanta hanno visto il proliferare in Italia di tanti piccoli festival che, dopo poche edizioni, hanno chiuso i battenti: ciň non č accaduto a Visioni Italiane perché la Cineteca di Bologna ha creduto fosse importante dare spazio in modo continuativo alle opere dei giovani autori, seguendo il loro cammino professionale e offrendo un luogo di confronto con altri autori e con il pubblico. Diversi sono i registi passati da Visioni Italiane e poi approdati al lungometraggio, diventati noti a livello nazionale e internazionale: Gianni Zanasi, Matteo Garrone, Daniele Gaglianone, Gianluca Tavarelli, Paolo Genovese, Luca Miniero, Francesco Amato, Salvatore Mereu, Francesco Munzi, i fratelli De Serio e tanti altri.