I Viaggi Di Roby
locandina di "Donne di Terra"

Donne di Terra


Director: Elisa Flaminia Inno
Year of production: 2021
Durata: 52'
Tipology: documentario
Genres: biografico/sociale
Country: Italia
Produzione: 15 06; in collaborazione con Agrocultura, Godmother Films
Distributore: GA&A Srl
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Donne di Terra
Altri titoli: Nana' - Doris

Storyline: Le DONNE di TERRA sono un gruppo di contadine di nuova generazione, attive in varie zone del sud Italia. Sono agricoltrici, allevatrici ed educatrici, che hanno creato un nuovo stile di vita basato sull' autoproduzione di cibo biologico e sulla costituzione di una rete locale e globale che ruota intorno alla terra. Ognuna di loro produce sostenibilità e memoria nel proprio territorio, insieme a prodotti dell' orto bio, olii, conserve, formaggi, comunità e tradizioni. Cinque storie che raccontano un cambiamento: ognuna di loro è arrivata alla terra e ha creato un sistema di auto-sostenibilità, cambiando il proprio rapporto con i consumi e l' ambiente.

Doris è nata al centro di Vienna. E' arrivata alla terra per istinto, trasferendosi a Sessa Aurunca nel 1990, ha sperimentato cosa vuol dire nutrire la famiglia con ciò che produce. Le autoproduzioni hanno per lei un valore di libertà. Mariapia è nata figlia di contadini, ha voluto riscoprire quali erano i legami e le catene che l'hanno sempre spinta a scappare dalla sua terra natia: l' unica cosa che l'ha restituita a questo territorio è lavorarne la terra. Nanà è una veterinaria vive nel bosco dell' alto casertano. Il suo percorso di auto produzione è iniziato dall' orto, per poi ampliarsi al vino, all' olio, alla trasformazione di prodotti alimentari e cosmetici. Il fiore all' occhiello della sua fattoria è l' allevamento di asini che impiega per le sedute terapeutiche e riabilitative. Marialuisa è nata figlia di contadini che volevano tirar fuori i figli dalla schiavitù della terra. La passione per la terra è stata così forte che si è trovata di fronte ad un bivio: continuare a fare ricerca storica o dedicarsi alla coltivazione, ritornando alle dinamiche della sua adolescenza. Maura si trasferisce giovanissima a Li Paoli, conosce le contadine del posto e impara le antiche tecniche della manifattura del formaggio. Si laurea in veterinaria, compra trenta pecore e inizia a fare la pastora: una vita fatta di sensazioni vere, che solo la terra ti può dare.

Le storie di queste donne sono l' esempio condivisibile e riproducibile di una scelta, che ognuno di noi oggi è chiamato a fare. Ma attraversare una trasformazione personale è necessario per attuare il cambiamento.

Sito Web: https://www.facebook.com/donneterra/

Ambientazione: Alvignano (CE) / Sessa Aurunca (CE)

"Donne di Terra" è stato sostenuto da:
MIBACT
Regione Campania
Film Commission Regione Campania
Unione Europea (POC Campania 2014-2020)


Note:
"Donne di Terra" è un progetto fotografico nato per gioco, in parte per "reazione" ad un certo tipo di calendari che fanno leva sulla sensualità del corpo femminile per vendere più copie, in parte (aspetto che poi è diventato il prevalente) con lo scopo di divulgare attraverso le immagini la biodiversità della Campania e del ruolo fondamentale che hanno le donne in agricoltura, che sono colonna portante dell'economia agricola. Il tutto è confluito in un progetto fotografico, che sarà innanzitutto un calendario ma che diventerà poi mostre, incontri, spettacoli.. una carrellata fotografica sulle differenze e le affinità di alcune delle contadine campane che si "fregiano" di fare agricoltura naturale e che sono espressione di quella parte dell'agricoltura campana che cerca un contatto diretto e genuino con la terra, con le produzioni, con le persone.

Video


Foto