Sudestival 2020
Meno di Trenta
locandina di "Matti a Cottimo"

Matti a Cottimo


Regia: Mauro De Fazio, Simone Sandretti
Anno di produzione: 2015
Durata: 50'
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: Torino Mad Pride, Laboratorio Urbano Mente Locale
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: Matti a Cottimo

Recensioni di :
- PMgFF15 - "Matti a Cottimo", sopravvivenza strategica

Sinossi: Chi sono i matti? Che cosa fanno? Come sopravvivono? Abbiamo documentato il quotidiano di esseri umani che nonostante le voci nella testa, la paranoia, la depressione, le visioni, le allucinazioni sono ancora in grado di alzarsi la mattina per andare a lavorare in fabbrica, vendere giornali, fare le pulizie, organizzare festival, scrivere canzoni. Il Torino Mad Pride è un movimento di matti che cerca di interfacciarsi col mondo e con le sue istituzioni nel tentativo di restituire alla follia un ruolo attivo nella società. Documentare questi anni di lotte e fallimenti, che hanno dato vita al progetto di lavoro Matti a Cottimo, ci ha permesso di realizzare un film corale che si confronta faccia a faccia con il confine inesistente della normalità.

Ambientazione: Torino

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto