Meno di 30
I Viaggi di Robi

Note di regia del film "Il Germe del Melograno"


Note di regia del film
La realizzazione del film "Il Germe del Melograno" risente, in molti suoi aspetti, della mia formazione artistica e culturale nata e sviluppatasi in teatro.
Dopo aver frequentato lAccademia Antoniana di Bologna, la mia esperienza maturata soprattutto negli anni70, quando si affermava il cosiddetto teatro totale.
Si trattava di un teatro non solo di parola, ma di immagine, ove si svolgeva una continua ricerca culturale che abbracciava tutte le discipline non solo dello spettacolo, spaziando dalla letteratura alla musica, sino alle arti visive.
La passione per il cinema nata lungo questo percorso creativo e innovativo. Ragioni culturali ed umane mi hanno condotto a scrivere la sceneggiatura de
"Il Germe del Melograno".
Il film ha in s un forte spessore psicologico ed incentrato, in particolare, sulle figure femminili che hanno fatto parte alla vita del protagonista. Anche in questo caso il mio vissuto teatrale ha esercitato la sua influenza: quello degli 70 era, infatti, un teatro impegnato sulle tematiche femminili sia sotto laspetto culturale che politico.
Ho curato la regia e interpretato testi di Dacia Maraini, Adele Cambria , Maricla Boggio, Maria Luisa Spaziani.
Realizzare un film sulla figura dellartista Domenico Baccarini, ha significato tradurre la sua vita, che gi egli aveva espresso e impresso nelle sue opere, in un nuovo linguaggio, quello cinematografico e mi ha permesso di esprimere il mio legame con la mia terra dorigine.

Silvana Strocchi