I Viaggi Di Roby

I premi della 27. Edizione del Bellaria Film Festival


I premi della 27. Edizione del Bellaria Film Festival
"Molto Visibile Segretamente Nascosto"
La giuria della 27. Edizione del Bellaria Film Festival composta da Giuseppe Bertolucci, Anna Negri, Davideo Oberto e Gianfranco Pannone ha attribuito i seguenti premi per la sezione Anterpima Doc:

Primo Premio "Vela d'Oro" Migliore Documentario
Molto Visibile Segretamente Nascosto di Donatella Di Cicco
Motivazione: Per l'intelligenza della costruzione e la capacità di far risuonare in uno struggente gioco di specchi vite lontane e fantasmi familiari.

Secondo Premio "Vela d'Argento"
Padre Nostro di Carlo Lo Giudice
Motivazione: Per la sorprendente capacità di raccontare attraverso la poesia dei corpi l'irrisolutezza di un grande rapporto d'amore padre-figlio.

Menzioni Speciali Anteprima Doc
Io. la Mia Famiglia Rom e Woody Allen di Laura Halilovic
Motivazione: Per la freschezza e lo humour con cui la regista rivendica fieramente la sua identità rom pur mettendone giocosamente in discussione talune tradizioni
Le Bambine di Palmi di Stella di Tocco
Motivazione: Per l'onestà di uno sguardo antropologico che con consapevole cura formale racconta la sopravvivenza di un rito antico nella società dello spettacolo.

Segnalazione della Giuria
211 Anna di Giovanna Massimetti e Paolo Serbandini

La giuria di studenti provenienti da vari atenei ha assegnato:
Premio Casa Rossa Miglior Documentario dell'Anno
Below Sea Level di Gianfranco Rosi
Motivazione: Per aver saputo cogliere una realtà fuori dalla realtà, attraverso una regia che stabilisce un rapporto empatico profondo con il luogo e i personaggi. Below sea level restituisce la partecipazione e la condivisione del regista nei confronti di un microcosmo complesso senza invaderlo, coinvolgendo intimamente lo spettatore emozionandolo.

La giuria di Film.tv composta da Andrea Fornasiero (presidente), Claudio Bartolini, Arianna Cantoni e Raffaella Pazzaia, ha assegnate il seguente premio per la sezione Corto Doc
Premio Corto Doc
Un Mondo Difficile di Vincenzo Frenda,
Motivazione: Per aver affrontato il tema con spontaneità e senza paternalismo. L’opera segue i writers nella loro attività e ne ascolta le storie non nascondendone l’aspetto controverso. Fonde con coerenza lo stile asciutto delle riprese in video e in presa diretta con una elaborazione creativa delle immagini, attraverso l’alternarsi di soggettive e oggettive accompagnate da un commento musicale molto pertinente.

La giuria Avanti! (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani) per la distribuzione culturale, composta da Filippo D’Angelo, Anna Di Martino, Erica Monti, Angelo Signorelli, Paolo Vecchi, Andrea Zanoli ha segnalato per la distribuzione:
Premio "Avanti!"
Ivan e Loriana di Stefano Cattini
211: Annadi Giovanna Masetti e Paolo Serbandini
Io. la Mia Famiglia Rom e Woody Allen di Laura Halilovic
Molto Visibile Segretamente Nascosto di Donatella Di Cicco
Padre Nostro di Carlo Lo Giudice
Motivazione: Yutti lavori che presentano qualità sul piano tecnico ed espressivo che li rendono meritevoli di confrontarsi con il pubblico più ampio delle sale di essai e delle associazioni di cultura cinematografica.

Premio UCCA 20
Io. la Mia Famiglia Rom e Woody Allen di Laura Halilovic
Motivazione: Per la capacità di descrivere in modo lieve, a tratti ironico, sempre diretto, la propria storia, quella della famiglia e attraverso di esse la difficile condizione dei rom in Italia". Da sottolineare l'utilizzo consapevole ed efficace del linguaggio cinematografico da parte della giovane autrice.

Menzione Speciale della Giuria
211 Anna di Giovanna Massimetti e Paolo Serbandini
Motivazione: Lo straordinario film-documentario di Giovanna Massimetti e Paolo Serbandini sulla vicenda umana, professionale e politica di Anna Politskoskaja, mette in rilievo il ruolo fondamentale di una informazione libera e indipendente per la tenuta democratica di ogni paese.

Premio Current TV
211 Anna di Giovanna Massimetti e Paolo Serbandini

06/06/2009, 19:45

Simone Pinchiorri