OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

VENEZIA 2011: "Qualche Nuvola", un cast
di livello per una storia comune


In Controcampo Italiano, la commedia di Saverio Di Biagio ricca di spunti divertenti e di battute indovinate e arricchita dal lavoro di attrici e attori. Una svolta attesa che non arriva per, lascia l'amaro in bocca e lascia la sensazione di un'occasione perduta.


VENEZIA 2011:
Greta Scarano in "Qualche Nuvola"
"Qualche Nuvola" un film esile, nel complesso gradevole ma pi per la bravura degli attori e per qualche battuta indovinata che per la ricchezza della storia.

Due giovani della periferia romana, devono sposarsi dopo ben 10 anni di fidanzamento. Classiche difficolt per il matrimonio finch lui non incontra un'altra e tradisce la promessa sposa. La ragazza scopre tutto, minaccia la rivale e...

Il regista Saverio di Biagio non cerca il colpo di scena, limitandosi a raccontare una realt che spesso per riesce solo a far sorridere. Il pubblico rimane di attesa di qualcosa di "nuovo", di una variazione su un tema molto sfruttato dal nostro cinema. Che purtroppo non arriva.

A dare una notevole mano al film ci sono gli interpreti; Giorgio Colangeli e Pietro De Vita nei panni dei vecchi capi mastri; Pietro Sermonti, ingegnere che non riesce a diventare antipatico; Michele Riondino, il giovane prete/amico che celebrer il matrimonio. Poi Primo Reggiani, Paola Tiziana Cruciani, Veronica Corsi, Antonella Attili e i lati del triangolo amoroso: Michele Alhaique, Greta Scarano, i fidanzati, e Aylin Prandi la sensuale, nuova "fiamma".

Geniale apparizione di Elio Germano abile venditore di mobili che con ogni mezzo cerca di accaparrarsi l'arredamento della casa dei futuri sposi.

06/09/2011, 17:18

Stefano Amadio