OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

FESTIVAL DI TORINO - Due i film italiani in concorso


Saranno "I pi grandi di tutti" di Carlo Virz e "Ulidi Piccola Mia" di Mateo Zorzi a concorrere per il premio al miglior lungometraggio del TFF. Il via il 25 novembre, con un'anticipazione il 24 dedicata a "Miracolo a Le Havre" di Aki Kaurismaki. Il regista finlandese il vincitore del Gran Premio Torino 2011. Sono 217 i titoli totali in concorso, contro i 234 dell'edizione 2010.


FESTIVAL DI TORINO - Due i film italiani in concorso
Presentata ufficialmente l'edizione 2011 del Torino Film Festival, la numero 29 della sua storia e la numero 3 (su quattro, almeno per ora) con Gianni Amelio alla direzione.

Numero insolitamente alto di titoli italiani in concorso, ben due: "I pi grandi di tutti" di Carlo Virz, con Alessandro Roja e Claudia Pandolfi, la storia di una vecchia rock band, i Pluto, che si sciolta dopo una stagione di grande successo, e dei suoi ex-membri che si ritrovano dopo tanti anni; "Ulidi Piccola Mia", esordio di Mateo Zoni, invece la storia di un gruppo di ragazze vive in una casa famiglia.

Il concorso Italiana.Doc vede invece dieci italiani contendersi il premio: "Bad Weather" di Giovanni Giommi, "El Arbol de Las Fresas" di Simone Rapisarda Casanova, "Ferrhotel" di Mariangela Barbanente, "Freakbeat" di Luca Pastore, "Il Castello" di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, "L'Orogenesi" di Caldwell Lever, "Land of joy" di Laura Lazzarin, "Le Tre Distanze" di Alessandro Pugno", "(S)Comparse" di Antonio Tibaldi e "Un mito antropologico televisivo" di malastrada.film.

Due i titoli fuori concorso nella sezione, "Ed cos. Circa. Pi o meno" di Tonino De Bernardi" e "Inconscio italiano" di Luca Guadagnino, gi presentato a Locarno 2011. Per le "Lezioni di cinema" spazio al documentarista Stefano Savona, che proporr il suo "Palazzo delle Aquile" e condurr il pubblico dentro il suo cinema.

Nomi noti e film attesi anche nella sezione non competitiva Festa Mobile: dalle anteprime di "Sette opere di misericordia" dei gemelli De Serio a "Il giorno in pi" di Massimo Venier tratto dal libro di Fabio Volo (entrambi girati a Torino), fino ai meno noti "L'era legale" di Enrico Caria, "Il corpo del duce" di Fabrizio Laurenti, "Il sorriso del capo" di Marco Bechis e "Sic Fiat Italia" di Daniele Segre, altro prodotto "made in Torino".

Cinema e Cinemi propone due opere di Adriano Apr, alla scoperta dei segreti dei film di Fellini e Bertolucci ("Circo Fellini" e "All'ombra del conformista"), Massimiliano Pacifico racconta una tourne teatrale di Toni Servillo in "394" e Franco Brogi Taviani ci porta con "Italiani all'Opera!" nel mondo della lirica.

Infine, da citare la speciale sezione Figli e Amanti che ospiter a Torino Sergio Rubini, Ascanio Celestini, Kim Rossi Stuart, Antonio Albanese e Michele Placido per raccontare i film pi amati da loro (non tratti dalla loro filmografia).

10/11/2011, 16:47

Carlo Griseri