I Viaggi Di Roby

SUDESTIVAL - Dal 24 la XV edizione in Puglia


Una rassegna dedicata al Cinema Italiano di qualità. Otto fine settimana per altrettanti film e corti. tanti gli ospiti per accompagnare e presentare le proprie opere.


SUDESTIVAL - Dal 24 la XV edizione in Puglia
Tornano gli Sguardi sul cinema di qualità del Sudestival. La rassegna comincia il 24 gennaio tra Monopoli, Polignano a Mare e Conversano per la sua XV edizione come importante vetrina del cinema italiano d’autore.

Organizzata dall’Associazione Sguardi e diretta da Michele Suma, anche quest’anno porterà il miglior cinema d’autore in Puglia, direttamente dai più importanti festival nazionali e internazionali, con anteprime assolute per la regione. Il Sudestival è sinonimo di cinema di qualità e attenzione al pubblico, anche grazie ai protagonisti e gli autori che accompagneranno e presenteranno i film. Si riconferma l’anima itinerante della manifestazione, che coinvolgerà in questa edizione tre città del sud est barese: Monopoli (Cinema Vittoria), Polignano a Mare (Cinema Vignola) e Conversano (Cinema Norba).

Dare il giusto spazio al cinema di qualità, indipendente e spesso realizzato da giovani autori significa anche la possibilità di vedere grandi prove attoriali come quelle di alcuni dei protagonisti delle opere in concorso: Giorgio Colangeli e Giuseppe Fiorello (Se chiudo gli occhi non sono più qui), Valerio Mastandrea (La mia classe), Filippo Timi (I corpi estranei), passando per i giovani come Chiara Petruzzelli (Amoreodio), migliore attrice ad Annecy, o gli esordienti Mark Manaloto (nel film di Vittorio Moroni) e Miriam Karlkvist (Il sud è niente), tanto apprezzati da critica e pubblico

Il primo appuntamento è venerdì 24 gennaio con l’inaugurazione che ospiterà un film a sorpresa. Il programma prosegue sabato 25 gennaio con una serata speciale dedicata al Cinema del Reale, in linea con l’apprezzamento espresso per il documentario nella passata stagione festivaliera. Presso il Cinema Vittoria di Monopoli verranno proiettati tre documentari: alle 19.00 Un mondo in pericolo di Markus Imhoof, il candidato per la Svizzera agli Oscar 2014, reduce da un tour di oltre quaranta festival internazionali, alle 21.00 Open Heart di Kief Davidson, candidato agli Oscar 2013 come Miglior corto documentario e accompagnato da un rappresentante della direzione nazionale di Emergency, e alle 22.30 il vincitore del Leone d’Oro all’ultima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, Sacro GRA di Gianfranco Rosi. Sono 8 i film in concorso: Take Five di Guido Lombardi, Song’e Napule dei Manetti Bros., La mia classe di Daniele Gaglianone, Il seminarista di Gabriele Cecconi, Amoreodio di Cristian Scardigno, Il sud è niente di Fabio Mollo, I corpi estranei di Mirko Locatelli e Se chiudo gli occhi non sono più qui di Vittorio Moroni. Le 5 anteprime nazionali, 2 prime visioni regionali e 2 opere prime saranno presentate con cadenza settimanale.

Cinemaitaliano seguirà l'intera manifestazione con articoli, interviste e le recensioni sui film in anteprima.

15/01/2014, 15:08

La Redazione