Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

Tertio Millennio Film Festival - Dal 9 al 14 dicembre


Al via la nuova edizione del Tertio Millennio Film Festival, il primo festival realizzato con il patrocinio del Vaticano


Tertio Millennio Film Festival - Dal 9 al 14 dicembre
Silvio Soldini regista di "Un Albero Indiano"
Dal 9 al 14 dicembre si svolger presso il cinema Trevi la XVIII edizione del Tertio Millennio Film Festival, organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo con il patrocinio del Pontificio Consiglio e del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali.

Per questa edizione, che ha ottenuto, come la precedente, la Targa di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, stato scelto il topic "Frontiere cercando un'immagine tra due mondi" in risposta proprio ad un quesito posto dal Papa Francesco. E attraverso il linguaggio cinematografico delle pellicole in programma vengono cos esplorate le molte frontiere, intese e concepite non solo come luoghi fisici, ma anche come barriere esistenziali e culturali, a volte pacifiche, a volte invece in tensione e insuperabili, dove rintracciare "terre da abitare".

Quelle individuate dalle pellicole italiane di questa edizione appartengono soprattutto al genere del documentario, come "Un albero indiano" di Silvio Soldini, film che esplora attraverso immagini oniriche la disabilit, "Archivio Segreto Vaticano" di Lucas Duran, regista gi dedito alla realizzazione di documentari, prodotto dal Centro Televisivo Vaticano, che si presenta come un viaggio alla scoperta del patrimonio culturale pi importante del mondo, "Boko Haram" di Riccardo Bicicchi, che attraverso un percorso nel Nord-Est africano mostra le frontiere religiose, laddove difficile la convivenza tra i paesi dell'Islam e quelli cattolici, e "The Passage" di Roberto Minervini, un road-movie condotto da anime perse alla scoperta del proprio io. Tra gli eventi speciali, "La giornata balorda" di Mauro Bolognini, un film di denuncia sociale nella Roma degli anni Sessanta, per il quale PierPaolo Pasolini e Alberto Moravia realizzarono la sceneggiatura, e "L'udienza" di Marco Ferreri.

Nel corso della presentazione stato, infine, assegnato dalla Rivista del Cinematografo il Premio Rivelazione dell'anno all'attrice Maria Roveran perch - come si legge nella motivazione - "In "Piccola Patria" l'immedesimazione tale da non capire dove finisce il personaggio e dove inizia la persona". Un premio che anticipa gli RdC Awards 2014 consegnati, nel corso di una cerimonia di gala, il prossimo 12 dicembre.

21/11/2014, 08:54

Alessandra Alfonsi