I Viaggi di Robi

CINEMA ITALIANO BASTIA 28 - Dal 30 gennaio al 6 febbraio


Dodici film in concorso, quattro fuori concorso, film per ragazzi ed un omaggio ai grandi maestri del cinema italiano.


CINEMA ITALIANO BASTIA 28 - Dal 30 gennaio al 6 febbraio
E' in programma dal 30 gennaio al 6 febbraio 2016, presso il Thtre de Bastia e lo Studio Cinma, la ventottesima edizione del Festival du Cinma Italien de Bastia.

Dodici film in concorso: "Alaska" di claudio Cupellini, "Cloro" di Lamberto Sanfelice, "Il Nome del Figlio" di Francesca Archibugi, "Io e Lei" di Maria Sole Tognazzi, "Io, Arlecchino" di Giorgio Pasotti e Matteo Bini, "L'Attesa" di Piero Messina, "L'Oriana" di Marco Turco, "La Terra dei Santi" di Fernando Muraca, "Nessuno Si Salva da Solo" di Sergio Castellitto, "Scusate Se Esisto!" di Riccardo Milani, "Se Dio Vuole" di Edoardo Falcone, ed "Una Storia Sbagliata" di Gianluca Maria Tavarelli

Fuori concorso sono stati selezionati "In Guerra" di Davide Sibaldi, "Noi e la Giulia" di Edoardo Leo, "Per Amor Vostro" di Massimo Gaudino e "Suburra" di Stefano Sollima.

Quattro i film della sezione Cin Jeunesse, dedicata ai ragazzi: "Anche Libero va Bene" di Kim Rossi Stuart, "Il Ragazzo Invisibile" di Gabriele Salvatores, "La Freccia Azzurra" di Enzo D'Al e "Banana" di Andrea Jublin.

Infine, il festival dedica una sezione a I Grandi Maestri" con la Proiezione di "Mia Madre" di Nanni Moretti, "Umberto D." di Vittorio De Sica, "Sangue del Mio Sangue" di Marco Bellocchio, "Imputazione di Omicidio per uno Studente" di Mauro Bolognini, "Poveri ma Belli" di Dino Risi e "Maraviglioso Boccaccio" di Paolo e Vittorio Taviani.

24/01/2016, 09:35

Simone Pinchiorri