I Viaggi di Robi

IMMA TATARANNI - Sostituto Procuratore a Matera


Da domenica 22 settembre, su Rai1 in prima serata, la serie diretta da Francesco Amato e interpretata da Vanessa Scalera, Massimiliano Gallo, Carlo Buccirosso, Alessio Lapice, Ester Pantano, Barbara Ronchi. Tratta dai romanzi di Mariolina Venezia, la serie propone un personaggio singolare che ricorda da vicino il Montalbano di Camilleri.


IMMA TATARANNI - Sostituto Procuratore a Matera
Alessio Lapice e Vanessa Scalera
Imma Tataranni appare come una buona versione femminile di Montalbano e suggerisce che il grosso del lavoro degli sceneggiatori, capeggiati da Salvatore De Mola e Luca Vendruscolo, sia stato proprio quello di rendere questa serie e i racconti da cui tratta, meno uguale possibile a quella famosissima derivata dai lavori di Andrea Camilleri.

In una Lucania ricca di luoghi e paesaggi, la Procura di Matera responsabile di risolvere e mandare a giudizio i crimini commessi nella giurisdizione e il Sostituto procuratore Imma Tataranni (Vanessa Scalera), con il suo carattere e i suoi modi perlomeno singolari, spesso incaricata delle indagini. Intorno a lei si muove un gruppo di personaggi che spazia dal Procuratore capo (Carlo Buccirosso), al suo assistente, il carabiniere Calogiuri (Alessio Lapice), pi altri colleghi e una famiglia da condividere con il marito (Massimiliano Gallo) sempre impegnato a gestire i delicati rapporti con il parentado.

Vanessa Scalera un volto abbastanza nuovo per la tv (aveva interpretato "Lea" nel film di Giordana), al debutto come protagonista in una serie di 6 puntate, e a parte qualche movimento facciale di troppo tiene bene il ruolo di Imma sapendo gestire quelle criticit che ne fanno un personaggio.
Il cast decisamente di stampo cinematografico e la qualit degli interpreti conferisce una ricchezza al prodotto sia nei dialoghi (alle volte un po legnosi e letterari) sia nella caratterizzazione del personaggio.
La regia di Francesco Amato semplice ma efficace, con grandi spiegoni periodici; il tutto ideale per il pubblico di Rai1 della domenica sera.
Nel complesso, malgrado i quattro anni di lavoro impiegati per arrivare alla messa in onda, Imma Tataranni, Sostituto Procuratore una serie godibile che forse dovr scontare la somiglianza di struttura e racconto con linarrivabile Montalbano.

17/09/2019, 18:50

Stefano Amadio