TersiteFilm
!Xš‚‰

FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DI LECCE 24 - "Shoshana" film d'apertura


FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DI LECCE 24 -
Sarā "Shoshana" di Michael Winterbottom il Film di Apertura della XXIV edizione del Festival del Cinema Europeo, diretto da Alberto La Monica e che si svolgerā a Lecce da sabato 11 a sabato 18 novembre 2023 al cinema Multisala Massimo.

Michael Winterbottom sarā a Lecce ad accompagnare il suo nuovo film, che uscirā nelle sale con Vision distribution; ispirato a eventi realmente accaduti, il film č un thriller politico ambientato negli anni Trenta che affronta il modo in cui l’estremismo politico e la violenza creino una separazione tra le persone costringendole a scegliere da che parte stare.

Accanto al film del regista inglese, il Festival del Cinema Europeo presenta sei titoli di prossima uscita nelle sale italiane: "Giorni felici" di Simone Petralia, alla presenza di Anna Galiena e Franco Nero (prossimamente nelle sale con Europictures); "8 giorni in agosto" di Samuel Perriard; "Improvvisamente a Natale mi sposo" di Francesco Patierno (nelle sale dal 16 novembre con Notorius Pictures), che sarā presentato dal regista insieme a Diego Abatantuono; "I limoni d’inverno" di Caterina Carone (nelle sale con Europictures dal 23 novembre), che sarā presentato dalla regista insieme a Teresa Saponagelo; "Ricomincio da me" di Nathan Ambrosioni (nelle sale con Wanted Cinema dal 7 dicembre).

Film di Chiusura della XXIV edizione del Festival sabato 18 novembre "La chimera" di Alice Rohrwacher (nelle sale con 01 Distribution dal 23 novembre), alla presenza degli attori Vincenzo Nemolato e Yile Vianello.

Protagonista del Cinema Italiano in questa edizione č Micaela Ramazzotti, alla quale viene dedicata una retrospettiva con 5 film da lei interpretati e "Felicitā", che segna anche il suo esordio come regista e che sarā presentato in sala dalla stessa Ramazzotti.

Due gli omaggi di questa edizione: a Gianni Minā con la presentazione del docufilm "Gianni Minā - Una vita da giornalista" di Loredana Macchietti Minā che presenterā anche il libro di Gianni Minā “Fame di Storie”, Nicolucci ed., esperienze di vita e ricordi attraverso fotografie e testimonianze; a Nico Cirasola, amico del Festival del Cinema Europeo, con la retrospettiva dei suoi sei lungometraggi ("Odore di Pioggia", "Da do da", "Albania Blues", "Bell’Epoker", "Focaccia Blues", "Rudy Valentino") ed un incontro/ricordo alla presenza della moglie Lucia Diroma, dei figli Claudia, Dionisia e Luca Cirasola, del produttore Alessandro Contessa, che vedrā l’intervento di Nichi Vendola ed altri amici del regista pugliese recentemente scomparso.

Il programma del Festival si articola attorno ad una competizione ufficiale di lungometraggi europei e a sezioni volte a delineare figure della cinematografia italiana ed europea. Le altre rassegne, tra cortometraggi e documentari, rappresentano un percorso di ricerca di temi e di nuovi linguaggi audiovisivi.

Come di consueto, 10 film europei del Concorso Ulivo d’Oro-Premio Cristina Soldano, la sezione Cinema&Realtā-rassegna di documentari italiani, il Premio Mario Verdone, il Premio Emidio Greco, Puglia Show-Concorso di cortometraggi per giovani registi pugliesi, la Vetrina dedicata alla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia e i finalisti del Premio Lux del Pubblico del Parlamento Europeo.

31/10/2023, 13:30