OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

Valeria Bruni Tedeschi


Filmografia dal 2000:
in produzione » Gli Indifferenti: attrice
2019 » Aspromonte - La Terra degli Ultimi: attrice (Giulia)
2018 » doc Cani Sciolti - Valeria Bruni Tedeschi: partecipazione
2018 » Les Estivants - I Villeggianti: regia, attrice (Anna), sceneggiatura
2018 » doc Van Gogh. Tra il Grano e il Cielo: partecipazione
2016 » Backstage "La Pazza Gioia": attrice
2016 » doc David 60 - Ieri Oggi Domani: partecipazione
2016 » La Pazza Gioia: attrice (Beatrice Morandini Valdirana)
2016 » Le Ragazze di Villa Biondi: attrice
2016 » corto Les Larmes Amères d'une Actrice: regia
2016 » doc Une Jeune Fille de 90 Ans: regia
2015 » Latin Lover: attrice (Stephanie)
2014 » Il Capitale Umano: attrice (Carla Bernaschi)
2014 » La Buca: attrice (Carmen)
2013 » In Treatment: attrice (mamma di Alice)
2013 » Un Castello in Italia: regia, attrice (Louise), soggetto, sceneggiatura
2013 » Viva la Libertà: attrice (Danielle)
2012 » Padroni di Casa: attrice (Moira Mieli)
2010 » Baciami Ancora: attrice (Adele)
2007 » Actrices: regia, attrice (Marcelline), soggetto, sceneggiatura, montaggio
2007 » L'Abbuffata: attrice (Amelie)
2005 » Tickets: attrice (Scrittrice)
2003 » E' Più Facile per un Cammello...: regia (opera prima), attrice (Federica), soggetto, sceneggiatura
2002 » corto Histoire d'Eaux: attrice (Marcellina)
2002 » L'Inverno: attrice (Marta)
2002 » La Felicità Non Costa Niente: attrice (Carla)
2001 » La Vita Come Viene: attrice (Paola)
2001 » Voci: attrice (Michela)

Biografia:
Italiana di nascita, francese di adozione, Valeria Bruni Tedeschi è una regista, sceneggiatrice e attrice molto apprezzata da pubblico e critica internazionali. Premiata nel 2014 con il David di Donatello come Migliore Attrice per Il capitale umano di Paolo Virzì, per il quale ha ottenuto il riconoscimento come Migliore Attrice anche al Tribeca Film Festival 2014, Valeria ha alle spalle una lunga e prestigiosa carriera. Vanta, infatti, collaborazioni con alcuni dei più celebri registi al mondo: da Patrice Chéreau che l’ha scoperta e lanciata nel mondo del cinema a Chabrol, da Spielberg a Ridley Scott, fino a François Ozon. Tra gli italiani che l’hanno diretta Ermanno Olmi, Marco Bellocchio, Giuseppe Piccioni, Mimmo Calopresti, Pupi Avati. Nel 2003 esordisce alla regia con È più facile per un cammello…, film per cui riceve due importanti riconoscimenti al Tribeca Film Festival (Migliore attrice protagonista e Miglior regista emergente). Torna dietro la macchina da presa nel 2007 con Actrices col quale riceve il Premio speciale della Giuria di Un Certain Regard e nel 2013 con Un castello in Italia, film autobiografico, con il quale partecipa per la prima volta alla sezione ufficiale del Festival di Cannes.
(ultima modifica: 27/08/2014)