!X

18/06/1952
Roma, Italia

Isabella Rossellini


Filmografia dal 2000:
2023 » La Chimera: attrice
2022 » doc Ritratto di Regina: partecipazione
2021 » Domina: attrice (Balbina)
2021 » doc Italia, il Fuoco e la Cenere: Voce Versione Italiana
2021 » doc Pompeii - Sin City: Voce Narrante
2020 » doc Paolo Conte, Via con Me: partecipazione
2020 » doc Pompei Eros e Mito: partecipazione, Voce Narrante
2020 » doc The Rossellinis: partecipazione
2019 » corto Preludio: attrice
2016 » doc Cos Parl De Crescenzo: partecipazione
2015 » doc Viva Ingrid!: Voce
2013 » doc Dai Nostri Inviati. La Rai racconta la Mostra del Cinema 1980-1989: partecipazione
2010 » doc L'Era Legale: partecipazione
2010 » La Solitudine dei Numeri Primi: attrice (Adele)
2007 » doc Omaggio a Marco Ferreri: partecipazione
2006 » doc Sartoria Tirelli - Vestire il Cinema: partecipazione
2005 » doc Kill Gil (Vol. I): partecipazione
2002 » doc Di Spalle e Fuori Campo: partecipazione
2001 » doc Roberto Rossellini: partecipazione
2000 » Il Cielo Cade: attrice (Katchen)
2000 » doc Roberto Rossellini - La Storia di un Uomo: partecipazione

Biografia:
Figlia di Ingrid Bergman e di Roberto Rossellini, Isabella Rossellini una delle pi note e apprezzate attrici italiane nel mondo. Debutta sul grande schermo nel 1976, accanto a sua madre, nel film Nina di Vincente Minnelli, mentre nel 1979 protagonista de Il prato dei fratelli Taviani. Nel 1985, interpreta il suo primo ruolo in una produzione doltreoceano con Il sole a mezzanotte di Taylor Hackford; lanno successivo protagonista del film cult Velluto blu di David Lynch, che gli vale il premio come Miglior attrice protagonista agli Independent Spirit Awards. Nel corso della sua carriera ha recitato per registi del calibro di Joel Schumacher, Robert Zemeckis, Peter Weir, Abel Ferrara, James Gray, Saverio Costanzo, Julie Gavras, Marjane Satrapi, Denis Villeneuve e David O. Russell. Oltre al cinema, Isabella Rossellini ha recitato in numerose serie di successo come Crime of the Century di Mark Rydell, per il quale stata candidata ai Golden Globe come migliore attrice in una miniserie o film per la tv, e Chicago Hope, creata da David E. Kelley, che gli valsa una nomination agli Emmy Award come guest star nella serie drammatica.
(ultima modifica: 26/04/2023)