I viaggi di Roby


Altro


Ercole Cosmi


Filmografia dal 2000:
2017 » corto Futuro Prossimo: Colorist
2017 » doc Il Principe di Ostia Bronx: Color Correction
2017 » doc Lievito Madre: Color Correction
2015 » doc Il Presagio del Ragno: Color Correction
2015 » corto Mai: Color correction
2015 » doc The Outsider: effetti, Colorist
2014 » doc Fuoco Amico - La Storia di Davide Cervia: Color correction
2014 » corto L'Errore: Colorist
2014 » doc Nei tuoi Occhi: effetti
2014 » corto Pinocchio: effetti
2013 » doc I Fantasmi di San Berillo: Color Correction
2012 » Bellas Mariposas: effetti
2012 » doc Il Secondo Tempo: Color Correction
2012 » doc L'Amore e la Follia: Color correction e post produzione video
2012 » Tutti i Santi Giorni: effetti
2012 » Waves: Post-produzione video
2011 » To Paradise: Color Correction
2010 » Cielo Senza Terra: effetti, Color Correction
2009 » doc Debito di Ossigeno: Color Correction
2009 » Sogno il Mondo il Venerdì: effetti, Color Correction
2009 » doc The Cambodian Room - Situations with Antoine D'Agata: effetti, Color Correction
2008 » Galantuomini: effetti, Color Correction
2008 » Il Passato è una Terra Straniera: effetti, Color Correction
2008 » doc Operai: effetti, Color Correction
2007 » Cemento Armato: effetti, Color Correction
2007 » Saturno Contro: effetti, Color Correction
2006 » corto Purchè lo Senta Sepolto: effetti (Visivi)
2005 » Musikanten: effetti, Color Correction
2005 » Tickets: effetti, Color Correction
2004 » Vento di Terra: effetti, Color Correction

Biografia:
Ercole Cosmi lavora da anni come tecnico di effetti visivi digitali e correzione colore, è inoltre un esperto nel restauro cinematografico. Nel 2008 è candidato con Marbea s.r.l. al David di Donatello per i migliori effetti visivi speciali del film “Cemento Armato” di Marco Martani. Tra le su numerose collaborazioni: “Galantuomini” di Edoardo Winspaere (2008), “Il passato è una terra straniera” di Daniele Vicari (2008), “Saturno contro” di Ferzan Ozpetek (2007), “Musikanten” di Franco Battiato (2005), “Tickets” di Olmi, Kiarostami e Loach (2005), “Vento di terra” di Vincenzo Marra (2004).
Come restauri tra gli altri ha curato “L’armata brancaleone” di Mario Monicelli.
(ultima modifica: 25/08/2010)