I Viaggi Di Roby
locandina di "Ritratti: Luigi Meneghello"

Ritratti: Luigi Meneghello


Director: Carlo Mazzacurati
Year of production: 2000
Durata: 59'
Tipology: documentario
Genres: biografico
Country: Italia
Produzione: Vesna Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Aspect Ratio: Pellicola
Film editing by: Lightworks
Titolo originale: Ritratti: Luigi Meneghello

Storyline: "Con i tuoni e i primi scrosci di pioggia mi sono sentito di nuovo a casa. Erano rotolii, onde che finivano in uno sbuffo, rumori noti, cose del paese. Tutto quello che abbiamo qui è movimentato, vivido, forse perchè le distanze sono piccole e fisse, come in teatro."

Inizia così, con una citazione da libera nos a malo, l'intensa conversazione tra Luigi Meneghello e Marco Paolini. Un dialogo ricco di umanità e ironia, che tocca la storia del nostro paese, gli avvenimenti che hanno cambiata l'Italia, la sua lingua, la sua memoria. Menghello ricorda l'infanzia a Malo e la giovinezza, il fascismo, la resistenza nelle colline vicentine, l'8 settembre e il senso di "spaesamento". Riflessioni che si intrecciano al valore del presente, alla ricerca di una comprensione profonda delle cose. Marco Paolini traccia con precisione il ritratto di uno dei più significativi autori italiani del Novecento.

"Ritratti: Luigi Meneghello" è stato sostenuto da:
Regione Veneto


Libro sul film "Ritratti: Luigi Meneghello":
"Ritratti: Luigi Meneghello"
di Carlo Mazzacurati, 88 pp, Fandango, 2000
"Con i tuoni e i primi scrosci di pioggia mi sono sentito di nuovo a casa. Erano rotolii, onde che finivano in uno sbuffo, rumori noti, cose del paese. Tutto quello che abbiamo qui è movimentato, vivido, forse perchè le distanze sono piccole e fisse, come in teatro."

Inizia così, con una citazione da libera nos a malo, l'intensa conversazione tra Luigi Meneghello e Marco Paolini. Un dialogo ricco di umanità e ironia, che tocca la storia del nostro paese, gli avvenimenti che hanno cambiata l'Italia, la sua lingua, la sua memoria. Menghello ricorda l'infanzia a Malo e la giovinezza, il fascismo, la resistenza nelle colline vicentine, l'8 settembre e il senso di "spaesamento". Riflessioni che si intrecciano al valore del presente, alla ricerca di una comprensione profonda delle cose. Marco Paolini traccia con precisione il ritratto di uno dei più significativi autori italiani del Novecento.

prezzo di copertina: 20,00


Video


Foto