I Viaggi Di Roby
locandina di "To A God Unknown - Al Dio Sconosciuto"

To A God Unknown - Al Dio Sconosciuto


Regia: Samantha Casella
Anno di produzione: 2020
Durata: 8’ 52’’
Tipologia: cortometraggio
Genere: sperimentale/surreale
Paese: Italia
Produzione: The Wild Bunch
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: HDV
Camera: Panasonic Lumix GH5
Sistema di montaggio: Premiere
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Laura Frigerio
Titolo originale: To A God Unknown - Al Dio Sconosciuto

Sinossi: Il corto è diviso in tre capitoli (ognuno recitato in lingua originale): il primo è ispirato ai versi del poeta russo Sergey Esenin, il secondo si basa su un romanzo di John Steinbeck che da il titolo all’opera, il terzo si chiude con dei brani poetici di Arthur Rimbaud.
Ad unirli sono elementi primordiali quali l’acqua, il sangue, il fuoco, l’amore, Dio.
Una chiave di lettura più approfondita suggerisce che tutti i capitoli trattano il tema del sacrificio rituale in onore dell'amore, di Dio e della sacralità.
Il "tempo" è la matrice della vita umana nel mondo, eppure se il tempo si fonde con il divino, ogni orologio viene annientato.

Ambientazione: Los Angeles (USA) / Deauville (Francia) / Faenza

Periodo delle riprese: Da settembre 2019 a dicembre 2019

Budget: 15,000 $

Note:
Il cast è composto da un solo attore, presente nel secondo capitolo.

Il dipinto di Ofelia presente nel corto è stato realizzato da Claudia Drei, madre di Samantha Casella.


Video


Foto