FilmdiPeso - Short Film Festival
locandina di "Alex l'Ariete"

Cast

Interpreti:
Alberto Tomba (Alex Corso)
Michelle Hunziker (Antavleva Bottazzi)
Orso Maria Guerrini (Barra)
Corinne Clery (Ernestina)
Massimo Poggio (Robbi)
Tullio Sorrentino (Terzo)
Tony Kendall (Comandante)
Ramona Badescu (Fabiana)
Giorgio Gobbi (Maresciallo di Monte dell'Olmo)
Roberto Ceccacci (Automobilista)
Ottaviano Dell’Acqua (Eccellenza)
Roberto Dell'Acqua (Criminale)
Elena Presti (Giada)

Soggetto:
Dardano Sacchetti

Sceneggiatura:
Dardano Sacchetti

Musiche:
Claudio Guidetti

Montaggio:
Claudio Cutry

Costumi:
Laura Costantini

Scenografia:
Umberto Turco

Fotografia:
Sandro Grossi

Suono:
Cinzia Alchimede

Produttore:
Vittorio Cecchi Gori
Rita Rusic

Produttore Esecutivo:
Roberto Alchimede

Make-up:
Francesca De Simone

Make-up:
Marisa Marconi

Alex l'Ariete


Regia: Damiano Damiani
Anno di produzione: 2000
Durata: 111'
Tipologia: lungometraggio
Genere: avventura/azione/poliziesco
Paese: Italia
Produzione: Cecchi Gori Group
Distributore: Cecchi Gori Distribuzione
Data di uscita: 28/07/2000
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: 35mm, colore
Titolo originale: Alex l'Ariete

Sinossi: Alessandro Corso è un giovane carabiniere che appartiene al Gis. La sua specialità, durante le irruzioni, è quella di sfondare le porte per permettere ai suoi compagni di entrare.
Alex è simpatico ed esuberante. Ama la vita, le donne e l’azione. Ha una scarsa attitudine alla disciplina, cosa che non piace ai suoi superiori.
Una notte, durante un’irruzione, Alex, impegnato a mettere in salvo un bambino, ritarda ad entrare in azione. Così è Roberto, un suo collega, ad entrare e ad essere colpito a morte.
Qualche giorno dopo Alex viene trasferito in una cittadina sconosciuta, dove non accade mai nulla.
I suoi colleghi sono anziani carabinieri che pensano solo alla pensione. Per Alex è impossibile sfuggire alla noia e alla depressione.
Finché un giorno viene incaricato di condurre in tribunale una giovane donna, Leva, ricercata per l’omicidio di una sua amica, una prostituta. La ragazza è inseguita da killer spietati. Uno di questi è il killer che ha ucciso Roberto.
Dopo varie avventure i due finalmente giungono a destinazione. Ma i killer sono in agguato. Dopo aver salvato la vita a Leva, Alex contatta il suo comando. Gli viene spiegato che lui e la ragazza sono stati usati come esca per stanare un noto criminale. Per completare la missione Alex deve fingere di passare dall’altra parte e consegnare Leva a coloro che vogliono ucciderla. Leva, ormai innamorata di Alex, accetta di farsi consegnare ai banditi…

Ambientazione: Ciciliano (RM) / Tivoli (RM) / Dolomiti

Periodo delle riprese: Dal 21 settembre 1998 al 3 dicembre del 1998

Note:
Alberto Tomba è stato nominato come peggior attore al Fiasco d'Oro 2000 ed ha vinto la Cinepernacchia 2001 come peggior attore protagonista per il film "Alex l'Ariete".

Video


Foto