Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby
locandina di "Certo Esiste un Posto Migliore"

Certo Esiste un Posto Migliore


Regia: Sara Luraschi
Anno di produzione: 2011
Durata: 38'
Tipologia: documentario
Genere: antropologico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Lab 80 film
Distributore: Lab 80 film
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: DVC Pro HD
Camera: Panasonic
Sistema di montaggio: Final Cut
Formato di proiezione: HD Cam e Digibeta, colore
Titolo originale: Certo Esiste un Posto Migliore
Altri titoli: There Must Be a Better Place

Sinossi: Pal Joginder ha trentadue anni; dieci anni fa emigrato con la moglie Babli per raggiungere il padre di lei, che, dopo aver lavorato per alcuni anni in Svizzera, si trasferito a Casazza in Val Cavallina. Babli stata tra le prime operaie indiane impiegate in un'azienda agricola di funghi in serra. Pal e Babli hanno una figlia di nove anni, Jessica, nata in Italia. La famiglia Joginder, sospesa tra l'immaginario del cinema e della televisione indiani e il quotidiano della vita reale a Casazza, vorrebbe trasferirsi in Canada, ma ottenere il visto non facile

Sito Web: http://www.lab80.it/index.php?produzione&352

Ambientazione: Val Cavallina / Casazza / Bergamo

Periodo delle riprese: 2009 - 2011

Budget: 15.000 euro

"Certo Esiste un Posto Migliore" stato sostenuto da:
Museo della Val Cavallina


Video


Foto