OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Bianco Film Festival




LUNGOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Il Lupo (di Stefano Calvagna) In Concorso Lungometraggi  
La Stella Che Non C'è (di Gianni Amelio) Fuori Concorso  
Ma che ci Faccio Qui! (di Francesco Amato) In Concorso Lungometraggi  
Rosso Come il Cielo (di Cristiano Bortone) In Concorso Lungometraggi  

CORTOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
La Memoria dei Cani (di Simone Massi) In Concorso Cortometraggi  

DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Beddu Nostru Signuri (di Giuseppe Tumino) Cortissimi  
Centravanti Nato (di Gianclaudio Guiducci) In Concorso Documentari  
Gara de Nord_Copii Pe Strada (di Antonio Martino) In Concorso Documentari recensione
In Coda Ai Titoli (di Riccardo Paoletti) In Concorso Documentari    
Mbeubeus (di Simona Risi) In Concorso Documentari  
Merica! (di Federico Ferrone, Michele Manzolini, Francesco Ragazzi) In Concorso Documentari  
Terre in Moto (di Michele Citoni, Ettore Siniscalchi, Angela Landini) In Concorso    
Un Racconto Incominciato (di Felice D'Agostino, Arturo Lavorato) In Concorso Documentari    
‘A Pirrera (di Antonio Bellia) In Concorso Documentari  

Data: 12/06/2007 - 16/06/2007

Tipo Evento: festival
Luogo: Perugia, Italia
Periodo: Giugno
Sito Web: http://www.biancofilmfestival.it
Ostello: Mario Spagnoli
 evento non più attivo 

Descrizione:
Bianco Film Festival, intende valorizzare il rapporto tra cinema e comunicazione sociale. In particolare si vuole dare visibilità a tematiche che solo marginalmente vengono affrontate dagli organi d’informazione e dai canali ufficiali di comunicazione, nella convinzione che il linguaggio cinematografico sia lo strumento migliore per coinvolgere e sensibilizzare il grande pubblico ai valori e alle problematiche di interesse generale di cui le associazioni del terzo settore sono promotrici.
Il Bianco Film Festival si propone, dunque, come evento contenitore che accolga e promuova al suo interno documentazioni audiovisive (video, film, documentari, animazioni) i cui messaggi seppur con stili, tecnologie e linguaggi diversi, siano rivolti all’espressione di tematiche sociali. Ponendosi come soggetto selezionatore, Prhomosapiens si impegna a reperire le opere più adatte, non solo dai registi coinvolti nel concorso, ma da qualsiasi soggetto (associazioni, enti, altri festival...) che col proprio contributo intenda dare visibilità e legittimazione alle proprie iniziative sociali.