Meno di 30
I Viaggi di Robi

L'Ora della Lucertola


Regia: Mimmo Calopresti
Anno di produzione: 2004
Durata: 60'
Tipologia: documentario
Genere: arte/biografico
Paese: Italia
Produzione: Fondazione Rotella, Gage' Produzioni, Fury Department Produzioni, Trapobana
Distributore: Mikado Film
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: DV Cam
Formato di proiezione: DV Cam, colore
Ufficio Stampa: Mikado Ufficio Stampa
Vendite Estere: Mikado Film
Titolo originale: L'Ora della Lucertola

Sinossi: "Voglio un film pazzo". E' Rotella che si rivolge a Mimmo Calopresti durante le riprese del film "L'ora della lucertola". Il titolo prende avvio da una tradizione popolare calabrese e del sud in genere, e dalla raccomandazione che la madre di Rotella faceva all'artista nella Catanzaro degli anni Venti, di non uscire negli assolati pomeriggi estivi. Il documentario una lunga confessione dove, l'ottantacinquenne maestro del decollage si racconta, tra l'ironico e l'esistenziale, sotto un cielo plumbeo milanese che trasuda pioggia e malinconia. Narrazione resa lieve e piacevole dal linguaggio di Calopresti.

Note:
Il regista si avvale della tecnologia digitale, articolando un particolare linguaggio filmico caratterizzato dalla fotografia pop di Paolo Ferrari. L'opera si arricchisce di alcuni insert storico-documentari, del lungo percorso artistico di Rotella e della sua originale esistenza che ispir il film "Un americano a Roma". Fluida materia visiva e narrativa, il film si avvale dei ritmi house di Claudio Coccoluto e dalle ambientazioni jazz del disco "Rotella Variation", segnate dalle firme di Enrico Rava e Tiziana Ghiglioni.

Video


Foto

Notizie