I Viaggi Di Roby

Mario Carbone. Il Fotografo con la Macchina da Presa


Regia: Giuseppe D'Addino
Anno di produzione: 2013
Durata: 70'
Tipologia: documentario
Genere: antropologico/biografico/sociale
Paese: Italia
Produzione: AntropoLogiche
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Full HD, AVCHD 1920*1080 25p,
Camera: Panasonic AG-AC 160 EH
Sistema di montaggio: Adobe Premiere CS5.5
Formato di proiezione: HD, colore e bianco/nero
Titolo originale: Mario Carbone. Il Fotografo con la Macchina da Presa

Sinossi: Un geniale “ladro di immagini”, dal Sud al Nord Italia, dalla realtà sociale all’arte: questo è Mario Carbone, fotografo e documentarista, osservatore acuto e colto di decenni, dai Cinquanta in poi, in cui l’Italia è cambiata profondamente. Dal viaggio con Carlo Levi in Lucania nel 1960 alle prime immagini dell’alluvione di Firenze del 1966, dal terremoto del Belice del 1968 alla battaglia di Valle Giulia a Roma nello stesso anno, dalle rivolte contadine all'industrializzazione, Mario Carbone ha saputo operare con la macchina da presa e con quella fotografica in “un modo intuitivo, spontaneo e non meditato”. Questo film ne racconta l’attività di fotografo e quella, ingiustamente meno nota, di documentarista, attraverso una ricchezza di immagini che compone il mosaico, singolare e insieme universale, dello sguardo di un artista sulla società.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto