Meno di 30
I Viaggi di Robi

IL MESE DEL DOCUMENTARIO - Al via l'edizione 2014


Christian Carmosino ed Emma Rossi Landi hanno presentato la rassegna in una conferenza stampa presso la Casa del Cinema di Roma.


IL MESE DEL DOCUMENTARIO - Al via l'edizione 2014
Se il 2013 stato un anno ricco di soddisfazioni per il documentario italiano e internazionale, questo 2014 sembra voler percorrere la stessa strada.

Con la seconda edizione de "Il mese del documentario", dal 13 gennaio al 22 febbraio 2014 Doc/it propone una selezione del miglior cinema del reale della passata stagione, presso la Casa del cinema di Roma e nelle sale di Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Nola, Nuoro, Palermo, Torino, Barcellona, Berlino, Londra e Parigi.

Dieci i doc selezionati, cinque internazionali e cinque italiani, "Il gemello" di Vincenzo Marra, "Il libraio di Belfast" di Alessandra Celesia, "Le cose belle" di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno, "Materia oscura" di Massimo DAnolfi e Martina Parenti e "Noi non siamo come James Bond" di Mario Balsamo.

In occasione della conferenza stampa di presentazione, moderata dai direttori artistici Christian Carmosino ed Emma Rossi Landi, intervenuta la direttrice della "Casa del cinema", Caterina D'Amico, che ha confermato la volont di ospitare durante l'anno e in modo continuo un numero sempre maggiore di documentari, convinta che un pubblico per il cinema del reale esista e sia in crescita.

Il presidente di Doc/it Gerardo Panichi ha quindi ricordato il lavoro che da anni l'associazione svolge in tutela di un cinema capace di vincere premi importanti come il "Leone d'oro", ma che in Italia non ancora supportato dalle tv e dalle regioni, oltre a vedersi "calpestato" completamente nella questione legata ai diritti d'autore.

Sulla questione del diritto d'autore e della necessit di un maggiore sostegno da parte del Mibact si espresso anche Luca Scivoletto in nome dei "100 autori", mentre Antonio Sancassani, direttore del Cinema Mexico di Milano, in collegamento dal capoluogo lombardo, si detto disponibile ad aprire la propria struttura al documentario nel corso di tutta la stagione.

Le premesse per un'annata DOC, sembrano esserci proprio tutte.

09/01/2014, 17:04

Antonio Capellupo