I Viaggi di Robi

VENEZIA 71 - Novant'anni di Luce


Un archivio immenso a disposizione di 10 registi. Il Luce compie novant'anni e realizza questo documentario per ripercorrere la storia del nostro paese.


VENEZIA 71 - Novant'anni di Luce
9x10 Novanta, doc per l'anniversario dell'Istituto Luce
9X10 90, ovvero i novant'anni dell'Istituto Luce narrati in nove cortometraggi di 10 minuti utilizzando esclusivamente immagini di repertorio diretti da altrettanti registi: Marco Bonfanti, Claudio Giovannesi, Sara Fgaier, Pietro Marcello, Alina Marazzi, Giovanni Piperno, Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher e Roland Sejko.
Un mare di luce a disposizione del pubblico e degli autori per raccontare la storia del secolo scorso.

MIRACOLO ITALIANO: attraverso le immagini e la voce narrante vengono mostrati i vari miracoli avvenuti in Italia dall'apparizione della Madonna il 4 di ogni mese ad una bambina fino a Padre Pio.
PANICO: una razza evoluta in un futuro lontano studia l'evoluzione dei diritti della donna dall'era fascista fino agli ultimi riconoscimenti loro concessi negli ultimi anni del XX secolo.
TUBIOLO: la storia di un giovane di paese che da bambino sognava di andare sulla Luna ed i suoi sforzi, prima per studiare e diventare astronauta andando a Roma nel periodo del '68, poi andando al nord per guadagnare e cos poter costruire un telescopio talmente potente da vedere la bandiera USA sulla luna. I suoi sogni saranno infranti con il tragico evento del 12 dicembre 1969 di Piazza Fontana nella sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura.
GIROTONDO: gli eventi naturali come eruzioni, incendi, alluvioni e terremoti che hanno demolito l'Italia e la vita degli italiani colpiti dalle catastrofi fra morti, sopravvissuti, tendopoli ed infine lo spirito unitario di ricostruzione.
DIARIO DELLA MIA VITA: racconto della vita di una donna che non riesce ad avere rapporti con il proprio marito e la sua frustrazione nel tentare di salvare il suo secondo matrimonio.
CONFINI: seguiamo l'allestimento delle difese degli alpini nella Prima Guerra Mondiale e momenti di feste nei paesi difesi.
L'ENTRATA IN GUERRA: 10 giugno 1940, attraverso il racconto della giornata di un giovane viene raccontata appunto l'entrata in guerra dell'Italia decisa da Mussolini.
UNA CANZONE: l'importanza del suono e quindi della canzone attraverso esperimenti scientifici; le canzoni del festival di San Remo e le canzoni e i balli popolari per alleviare la stanchezza dei lavoratori o per far passare il tempo durante i viaggi.
L'UMILE ITALIA: il duro lavoro nelle campagne viene messo in risalto da ritratti dei contadini durante l'aratura, la semina ed il raccolto.

Cos si conclude il racconto omaggio dell'Italia e degl'italiani dell'Istituto Luce.



EDOARDO ASTOLFO

04/09/2014, 19:35