Sudestival 2020

VISIONS DU REEL 47 - Presentato il programma: c' tanta Italia


In concorso "I Ricordi del Fiume" "Costellazioni", "Demi-vie Fukushima", "Il Passo", "Un Temps pour Danser", "La Visite" e "Il Suono del Mio Passo".


VISIONS DU REEL 47 - Presentato il programma: c' tanta Italia
Presentata a Nyon (Svizzera) la quarantasettesima edizione del festival internazionale del documentario Visions du Rel, diretta da Luciano Barisone.

Sette i film italiani in concorso: tra i lungometragi "I Ricordi del Fiume" di Gianluca e Massimiliano De Serio; tra i mediometraggi troviamo "Costellazioni" di Luigi Cuomo; "Demi-vie Fukushima" di Mark Olexa e Francesca Scalisi; "Il Passo" di Alessandra Locatelli, Francesco Ferri e Mattia Colombo; ed "Un Temps pour Danser" di Alessandra Celesia; mentre tra i cortometraggi presente "La Visite", realizzato anche questo da Alessandra Celesia, e "Il Suono del Mio Passo" di Mario Piavoli.

Tra le proiezioni speciali sar presentato "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi, vincitore dell'Orso d'Oro all'ultima edizione della Berlinale.

Nella sezione Regard Neuf sono stati selezionati i film "I Cormorani" di Fabio Bobbio, "Ogni Opera di Confessione" di Alberto Gemmi e Mirco Marmiroli, e "Triokala" di Leandro Picarella.

Il festival dedica, come ogni anno, una sezione ai film svizzeri. Tra le co- produzioni con italo-svizzere sono presenti i documentari "Appunti del Passaggio" di Raphael Cuomo e Maria Iorio; "Marcel Schaffner - Dialog mit der Stille" di Rainer Maria Trinkler ed "Un Paese di Calabria di Shue Aiello e Catherine Catella.

L'edizione 2016 di Visions du Rel in programma dal 15 al 23 aprile.

23/03/2016, 14:36

Simone Pinchiorri