Meno di 30
I Viaggi di Robi

THE HABIT OF BEAUTY - Tra Londra e l'Italia con dolore


La ricerca di una soluzione al trauma per la morte del figlio muove i due personaggi principali, interpretati da Francesca Neri e Vincenzo Amato, verso un rapporto nuovo. Opera prima di Mirko Pincelli girata tra Londra e l'Italia. Una co-produzione italo inglese realizzata da Enrico Tessarin, anche sceneggiatore, lo stesso Poncelli e Cristiano Bortone. Con Nico Mirallegro, Elena Cotta, Luca Lionello, Mia benedetta e Tommaso Maria Neri


THE HABIT OF BEAUTY - Tra Londra e l'Italia con dolore
Vincenzo Amato in "The habit of beauty"
Mirko Pincelli dirige la sua opera prima a Londra, raccontando una storia che parte dal Trentino e che incrocia le vicende di un fotografo italiano e un giovane inglese in cerca di riscatto.

IL TRAUMA
Vincenzo Amato, il fotografo Ernesto, e Francesca Neri si lasciano dopo aver perso il loro figlio undicenne in un incidente stradale. Ernesto abbandona la fotografia e comincia a insegnare nelle carceri dove riconosce il talento del giovane Ian, figlio di quella working class che spesso abbiamo visto nei film di Loach. La ricerca di una soluzione e di una vita differente fa incrociare le loro esistenze trascinando ognuno di fronte a scelte che in effetti porteranno loro riscatto e pace.

LA MESSA IN SCENA
"The habit of beauty " non delude nella realizzazione e nella produzione rischiando di non convincere nello sviluppo della sceneggiatura e dei personaggi, forse troppo gravati di particolarit che tengono sempre alto il livello del dramma. Un po di normalit nei personaggi e nelle loro vite li avrebbe sicuramente resi pi umani e avvicinati allo spettatore che fatica, sin dallinizio, ad immedesimarsi con loro.

PERSONAGGI E CAST
Molto succede ai personaggi ma non tutto serve a farci entrare nel dramma, con gli ambienti di una Londra fredda e difficile che sembrano indovinati come il cast inglese che affianca i due interpreti principali italiani.

Il film, distribuito da Europictures, uscir in Italia il prossimo 22 giugno e in Gran Bretagna dopo l'estate.

16/06/2017, 17:33

Stefano Amadio