I Viaggi Di Roby

TFF37 - "Paradise, una Nuova Vita"


Il film di Davide Del Degan presentato a Torino in After Hours. Due uomini agli antipodi si incontrano e cambiano le loro vite. Con Vincenzo Nemolato e Giovanni Calcagno


TFF37 -
Vincenzo Nemolato e Giovanni Calcagno in "Paradise"
Il paradiso non può attendere, e allora ogni rimorso è utile per cercare di trasformare la propria vita. Il film di Davide Del Degan parte da un’idea azzardata ma interessante, dove lo scontro apparentemente insanabile e improcrastinabile tra due persone diventa l’occasione per ritrovare un’umanità e una dignità che spesso innumerevoli e più diverse cause esterne tendono a far perdere.

In "Paradise, una Nuova Vita", Calogero (Vincenzo Nemolato) e Calogero (Giovanni Calcagno) si ritrovano faccia a faccia dopo esser stati su opposte trincee in un fatto di mafia. In uno la correttezza, nell’altro forse il timore del carcere, li costringono ad allontanarsi dalla Sicilia e ad aprire gli occhi sulla propria situazione che muterà sensibilmente a causa, o forse grazie, alla presenza dell’altro.

Del Degan, con la sceneggiatura di Andrea Magnani, già autore di "Easy - Un Viaggio facile facile", gira tra le montagne del Friuli Venezia Giulia e della Slovenia un film freddo, agli antipodi di ogni sicilianità, fatto di personaggi e di situazioni umane, lasciando in secondo piano la storia e i caratteri secondari che diventano solo spunto per le azioni dei due principali.
Accade poco, dunque, le sotto storie sono solo accennate e potrebbero svilupparsi insieme ai rispettivi personaggi andando a formare un film più completo, ma non è quello che sembra interessare al regista e allo sceneggiatore che, a ragione, si concentrano sui due Calogero per arrivare a dimostrare che cambiare vita o semplicemente carattere è sempre, giustamente possibile.

26/11/2019, 18:12