Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

SGUARDI ALTROVE 27 - Torna dal 23 al 31 ottobre
dopo la sospensione causata dal lock down


Sguardi Altrove Film Festival, la storica manifestazione internazionale dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile, che nel mese di marzo si era trovata costretta a sospendere la 27/ma edizione a causa del lock down, ha deciso di spostarsi nel mese di ottobre 2020, dal 23 al 31 e si rinnova con una formula mista: virtuale e fisica.


SGUARDI ALTROVE 27 - Torna dal 23 al 31 ottobre dopo la sospensione causata dal lock down
In occasione di questa rinnovata edizione, il festival ha deciso di lanciare la call #(s)confinamentifemminili, rivolta a tutte le creative, italiane e internazionali, per raccogliere i prodotti audiovisivi realizzati con ogni mezzo di ripresa, in maniera singola o collettiva, per testimoniare il tempo, la creatività, le relazioni dentro e oltre il confine della casa, di artiste e videomaker durante la recente quarantena imposta dai governi per l’emergenza COVID-19.

L’obiettivo è quello di costruire una narrazione collettiva, un archivio temporale che testimoni i periodo vissuto e che confluirà nella 27/ma edizione del festival.

Si potranno proporre cortometraggi di fiction, documentari, video artistici, non necessariamente girati durante il lockdown; potranno essere espressione e urgenze creative legate anche alla cosiddetta Fase 2.

Non vi sono limiti tematici né di genere: la famiglia, i rapporti con i figli, con il proprio corpo, con i partner, con il lavoro, con la società civile, con lo smart-working… declinati in ogni stile o chiave: commedia, noir, reportage, documentario di creazione. Ciò che ci interessa è lo sguardo (S)confinato delle donne, delle artiste, delle autrici. Unico limite, la durata massima di 25’, titoli inclusi.

Il consueto comitato di selezione della Sezione Concorso “Sguardi (S)confinati” sarà co-adiuvato nella selezione da un comitato suppletivo composto da professioniste del settore audiovisivo e culturale.

Per partecipare alla preselezione sarà sufficiente compilare l’apposito form scaricabile dal sito www.sguardialtrove.it e inviarlo compilato in tutte le sue parti entro il 10 agosto all’indirizzo email: [email protected]

Entro il 15 settembre saranno comunicate le opere selezionate e trasmesse le istruzioni per l’invio dei materiali ufficiali e tutte le info necessarie.

La call è aperta a tutte le professioniste dell’audiovisivo e non prevede costi di partecipazione.
Per partecipare alla call: sguardialtrovefilmfestival.it/2020/07/13/call-sconfinamenti-femminili/

28/07/2020, 17:36

Andrea Corrado