I Viaggi Di Roby

BIF&ST 13 - I premi


Miglior regista Giuseppe Tornatore per "Ennio". Per la recitazione premiati Vinicio Marchioni, Fabrizio Feracane, Miriam Leone, Margherita Buy e Lina Siciliano.


BIF&ST 13 - I premi
Dopo i premi assegnati dal Festival di Berlino arrivano quelli del Bif&st, il Bari International Film&Tv Festival diretto da Felice Laudadio e promosso dalla Regione Puglia e dallApulia Film Commission, in programma dal 25 marzo al 2 aprile 2022.

La giuria dei critici cinematografici che fanno capo alla direzione artistica ha assegnato i primi riconoscimenti ai film italiani usciti fra settembre e febbraio. Il Premio Mario Monicelli per il miglior regista andato a Giuseppe Tornatore per Ennio. Il Premio Franco Cristaldi per il produttore a Donatella Palermo per "Leonora addio" di Paolo Taviani. Il Premio Furio Scarpelli per la sceneggiatura a Maurizio De Giovanni, Alessandro Gassmann e Andrea Ozza per "Il silenzio grande" di Gassmann. Il Premio Ennio Morricone per il compositore a Nicola Piovani per "I fratelli De Filippo" di Sergio Rubini. Il Premio Vittorio Gassman per lattore protagonista a Vinicio Marchioni per "Ghiaccio" di Alessio De Leonardis e Fabrizio Moro, mentre il Premio Alberto Sordi per lattore non protagonista stato assegnato a Fabrizio Ferracane per "Una femmina" di Francesco Costabile. Tre le attrici premiate: a Miriam Leone andato il Premio Anna Magnani per lattrice protagonista per "Diabolik" dei Manetti Bros, a Margherita Buy il Premio Alida Valli per lattrice non protagonista per "Tre piani" di Nanni Moretti, mentre il Premio Mariangela Melato per lattrice rivelazione stato conferito alla sorprendente debuttante Lina Siciliano, protagonista assoluta di "Una femmina".

I riconoscimenti verranno consegnati, uno per sera, al Teatro Petruzzelli nel corso del festival.

17/02/2022, 15:03