I Viaggi di Robi
Ermanno Olmi

24/07/1931 - 07/05/2018
Treviglio (Bg), Italia

Ermanno Olmi


Filmografia dal 2000:
in produzione » doc La Sirena della Falck: regia, soggetto, sceneggiatura
2017 » Una Questione Privata: produttore
2017 » doc Vedete, Sono Uno di Voi: regia, soggetto, sceneggiatura
2016 » doc E Venne l’uomo – Un Dialogo con Ermanno Olmi: partecipazione
2016 » doc Il Cinema di Ermanno Olmi: partecipazione
2016 » doc La Felicità Umana: partecipazione
2015 » doc Il Pianeta che ci Ospita: regia, soggetto, sceneggiatura
2014 » Appunti dal Set: Torneranno i Prati: attore
2014 » Torneranno i Prati: regia, soggetto, sceneggiatura
2013 » corto La Moviola: regia
2013 » doc Quando i Tedeschi Non Sapevano Nuotare: partecipazione
2012 » doc Anarchitaly: partecipazione
2012 » doc Come Voglio che sia il Mio Futuro (Un Progetto di Ermanno Olmi): soggetto
2011 » Il Villaggio di Cartone: regia, soggetto, sceneggiatura
2011 » doc Mario, un pranzo con Ermanno Olmi: partecipazione
2011 » doc Un Foglio Bianco - Appunti sul film di Ermanno Olmi "Il Villaggio di Cartone": partecipazione
2010 » doc Alpini: partecipazione
2010 » doc L'Ultimo Gattopardo: Ritratto di Goffredo Lombardo: partecipazione
2009 » corto perFiducia: regia, soggetto (Ep. "Il Premio"), sceneggiatura (Ep. "Il Premio")
2009 » doc Rupi del Vino: regia, soggetto, sceneggiatura
2009 » doc Terra Madre: regia, soggetto, sceneggiatura
2007 » doc Atto Unico di Yannis Kounellis: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia
2007 » Centochiodi: regia, soggetto, sceneggiatura
2005 » Tickets: regia, soggetto, sceneggiatura
2004 » doc Osolemio - Autoritratto Italiano: regia, Supervisione al Progetto
2003 » Cantando Dietro i Paraventi: regia, soggetto, sceneggiatura
2000 » doc Il Maestro e la Favola: partecipazione
2000 » Il Mestiere delle Armi: regia, sceneggiatura

Biografia:
Ermanno Olmi (Bergamo, 24 luglio 1931). Gli ultimi mesi della seconda guerra (44‐45) scarseggiano i viveri: Ermanno fa il garzone panettiere. Alla fine della guerra, viene assunto come impiegato alla Edison e realizza circa quaranta documentari, tra i quali La diga del ghiacciaio, Pattuglia di Passo San Giacomo, Tre fili fino a Milano, Michelino 1aB (con il testo di Goffredo Parise), Manon finestra 2 e Grigio (con il testo di Pier Paolo Pasolini).
Il primo film lungometraggio è del 1959, Il tempo si è fermato. Nel 1961, al Festival di Venezia, vince il premio OCIC e quello della Critica con il film Il posto, che ottiene numerosi premi anche in festival internazionali. Seguono altri film sul mondo del lavoro: I fidanzati, Un certo giorno del 1968 e La circostanza del 1974. Al di fuori del tema del lavoro, nel 1965 dedica, in omaggio alla figura di Papa Giovanni XXIII, E venne un uomo, con Rod Steiger e Adolfo Celi.   Nel 1978 L’albero degli zoccoli, film sulla vita dei contadini bergamaschi alla fine dell’Ottocento, conquista la Palma d’Oro al Festival di Cannes. Nel 1983 gira Camminacammina e realizza il documentario Milano 83 dedicato alla sua città d’adozione. Nel 1987 Ermanno Olmi torna alla regia, dopo un periodo di inattività, con Lunga vita alla signora, Leone d’Argento a Venezia. L’anno seguente dirige uno dei suoi capolavori, La leggenda del santo bevitore, con Rutger Hauer e Anthony Quayle, con il quale conquista a Venezia il Leone d’Oro. Qualche anno dopo, nel 1993, dirige Paolo Villaggio in Il segreto del bosco vecchio e nel 1994 è pronto Genesi. La creazione e il diluvio, primo capitolo di un progetto di trasposizione televisiva della Bibbia. Con Il mestiere delle armi (2001), presentato in concorso al Festival di Cannes, vince 9 David di Donatello. Due anni dopo, Ermanno Olmi prosegue sulla stessa strada con Cantando dietro i paraventi. Nel 2005 firma il trittico Tickets con gli amici Kiarostami e Loach; mentre nel 2007 racconta il Vangelo dell’esistenza quotidiana nel film Centochiodi. Sempre nel 2007 Ermanno Olmi gira il film Atto unico durante l’allestimento della mostra di Jannis Kounellis presentata dalla Fondazione Arnaldo Pomodoro.  
Per la Triennale di Milano, nel 2008 realizza il documentario I Grandi Semplici. Nel 2009, in collaborazione con la Cineteca di Bologna e il Ministero Turismo e Spettacolo presenta TerraMadre. Dello stesso anno è Rupi del Vino, presentato al Festival Internazionale del film di Roma. Nel 2011 viene presentato fuori concorso alla 68. Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia il film Il villaggio di cartone.
(ultima modifica: 07/05/2018)

Note:
Fratello di Fabio Olmi.