I Viaggi di Robi

Pesci Combattenti


Regia: Daniele Di Biasio, Andrea D'Ambrosio
Anno di produzione: 2002
Durata: 71'
Tipologia: documentario
Paese: Italia
Produzione: Indigo Film, Axelotil - Pablo, Eyescreen
Distributore: Lucky Red
Data di uscita: 28/03/2003
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Indigo Film
Vendite Estere: Zaroff Film
Titolo originale: Pesci Combattenti

Sinossi: A Barra, periferia orientale di Napoli, un gruppo di insegnanti di scuola media partecipano al progetto ministeriale "Chance". Questo progetto rivolto ai ragazzi dispersi dalle liste scolastiche, che non hanno terminato la scuola dell'obbligo. Ragazzi assenteisti, denunciati dalla Procura della Repubblica, espulsi o bocciati. "Chance" non una scuola come tutte le altre: non ci sono compiti in classe, non ci sono interrogazioni, non ci sono campanelle e, soprattutto, non ci sono voti. C' l'aula "Spassatiempo" dove i ragazzi fanno colazione, assemblee, si rifugiano nei momenti "no". Ci sono le quattro insegnanti del progetto che inseguono gli alunni nei corridoi, li convincono a partecipare alle lezioni, insegnano loro a leggere e scrivere.
Giovanni stato denunciato ed espulso dalla scuola media che frequentava perch ha preso a calci e pugni la sua professoressa. Durante i primi mesi a "Chance" diventato un punto di riferimento per i compagni. Luigi non sta mai fermo, ma quando lavora al suo presepe instancabile. Francesco e Simona si inseguono e si picchiano. Gemma e Rosaria non andavano mai a scuola, a "Chance" vengono quasi tutti i giorni. Mario, un ex allievo del progetto, oggi un bravo falegname e, un giorno a settimana, torna a "Chance" ad insegnare ai ragazzi a lavorare il legno.
E' Natale e i ragazzi ricevono la loro speciale pagella. Una paghetta, tra le quaranta e le settantamila lire, in base alle presenze, all'attenzione e ai danni che hanno fatto. Una paghetta che possono mostrare, orgogliosi, ai propri genitori.

Sito Web: http://www.luckyred.it/minisiti/pesci/

Ambientazione: Napoli (quartiere Barra)

Note:
Film riconosciuto di interesse culturale nazionale.
Il progetto Chance ha la finalit di riparare al fenomeno della dispersione scolastica nel ciclo della scuola dell'obbligo. Il progetto stato reso possibile da una legge la 285 del 1997 (promozione diritti e opportunit dell'infanzia) che recepiva le indicazioni della Carta dell'ONU del 1989. E' nato a Napoli nel 1998. Gli ideatori e coordinatori sono Marco Rossi Doria, Angela Villani , Cesare Moreno. Il progetto ebbe subito l'appoggio del provveditore Salvatore Cinn. Il progetto articolato in tre moduli : Barra-S.Giovanni, Quartieri Spagnoli, Soccavo.Ogni modulo costituito da sei docenti e un coordinatore e si appoggia su una scuola del quartiere in cui si trova. Intorno a questo nucleo si muovono molte altre figure, per esempio gli animatori e gli esperti delle diverse attivit e infine uno psicologo. Le sinergie sono quelle del Provveditorato, del Comune e dell'Universit, che a diverso titolo appoggiano il progetto.


Video


Foto

Notizie