Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Samira


Regia: Nicola Mai
Anno di produzione: 2014
Durata: 28'
Tipologia: documentario
Genere: GLBT/sociale
Paese: Francia
Produzione: Imera/Astram
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: Hd, colore
Titolo originale: Samira

Recensioni di :
- FdP 56 - SAMIRA: le due identità di una persona

Sinossi: Samira è una donna algerina migrante che vende il suo corpo per le vie di Marsiglia. Karim è un uomo algerino che cerca di ottenere asilo in Francia. La vita di Samira è aggrappata al suo seno cresciuto grazie a massicce dosi di ormoni, quella di Karim è legata ad un padre che muore e che gli lascia in eredità una famiglia da gestire e accudire. Karim andrà in Francia per diventare Samira. Samira tornerà in Algeria nei panni di Karim. Karim e Samira, Karim è Samira. Il discorso sull’identità è legato al modo in cui un essere umano è trasformato in soggetto e quindi vincolato ad un obbligo di coerenza. L’identità stessa è l’illusione dell’unità di una coerenza.

Ambientazione: Marsiglia (Francia)

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto