OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Cast

Interpreti:
Vanni Fois (Il Produttore)
Serena Autieri (Sara May)
Lucia Sardo (Donna Trisina)
Biagio Barone (Don Nane')
Lucia Cammalleri (Giovanna)
Barbara Tabita (Dora)
Manuela Dolcemascolo (Celeste)
Carmelo Galati (Gino)
Consuelo Lupo (Giovanna Adulta)
Ileana Rigano (Dora Adulta)
Gianluca Esposito (Filippo Neri)
Andrea Klara Osvart (Ragazza in Corridoio)
Remo Remotti (Usciere Cinecitt)
Andrea Renzi (Leon)
Nicola Valenzano (Il Costumista)
Dino Giarrusso (Studente Centro Sperimentale)

Soggetto:
Marianna Sciveres

Sceneggiatura:
Marianna Sciveres
Mariangela Barbanente
Mariolina Venezia

Musiche:
Piero Piccioni

Montaggio:
Roberta Canepa

Costumi:
Francesca Leondeff

Scenografia:
Marianna Sciveres
Maria Teresa Padula

Effetti:
Fabrizio Pistone

Fotografia:
Gian Enrico Gog Bianchi

Suono:
Tullio Morganti

Casting:
Saverio Di Biagio

Aiuto regista:
Federica Ciciarelli

Produttore:
Bruno Restuccia
Giuliana Del Punta

Key Make Up Artist:
Giulio Pezza

Aiuto Operatore:
Alberto Fasulo

Sara May


Regia: Marianna Sciveres (opera prima)
Anno di produzione: 2004
Durata: 90
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Esperia Film
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: 35mm, colore
Titolo originale: Sara May

Sinossi: Sara ha trent'anni ed un'attrice di successo, con l'agenda piena di appuntamenti, un film da finire di girare, tante persone che la stimano e un pubblico pronto ad applaudirla. Ma Sara non felice perch quella che si trova a vivere non la sua vita, non l'avvenire che sognava sin da bambina. Solo il caso l'ha portata in un teatro di posa e, soprattuttto, il debito contratto con don Nan, suo nonno, l'uomo che l'ha cresciuta e che ha trascorso la sua vita in campagna tra gli alberi e la terra, con il tempo scandito dallo scorrere delle stagioni e dai riti della terra. Don Nan per non aveva mai smesso di sognare e di credersi bello come un attore del cinema, con la voce di Enrico Caruso, e di sentirsi un poeta, malgrado non avesse mai imparato a leggere e scrivere. Aveva allietato la sua famiglia con i suoi travestimenti e i suoi sogni ad occhi aperti, mentre gli anni passavano e sua moglie Tristina aveva smesso di divertirsi, intenta com'era a sperare un futuro migliore per i suoi figli, soprattutto per Dora, cos bella da far desiderare per lei un avvenire da romanzo. La cosa pi bella della sua vita era stato quando nel luglio del 1943 suo figlio Gino, vagando per la spiaggia, aveva trovato, coperta da un paracadute americano abbandonato, una neonata, la bambina che don Nan aveva cresciuto come sua.

Ambientazione: Ragusa

"Sara May" stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attivit Culturali (MiBAC)


Video


Foto

Notizie