I Viaggi Di Roby

Una Mattina di Dicembre - Attacchi Gemelli


Regia: Giacomo Durzi
Anno di produzione: 2009
Durata: 54'
Tipologia: documentario
Genere: storico
Paese: Italia
Produzione: GA&A Productions; in collaborazione con Rai Cinema, History Channel Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: Una Mattina di Dicembre - Attacchi Gemelli
Altri titoli: Twin Attacks

Sinossi: Il 27 dicembre del 1985 un gruppo terrorista irrompe nell’atrio dell’aeroporto di Fiumicino, affollato di gente rilassata e pronta alle vacanze, ed apre il fuoco contro chi stava in fila di fronte al banco della compagnia aerea israeliana. Tredici furono i morti e settanta i feriti. Nello stesso momento un gruppo di fuoco entra in azione anche nell’aeroporto di Vienna. Tre morti e quarantasette feriti. Per Italia e Austria, due paesi molto vicini al leader dell’Olp, l’Organizzazione per Liberazione della Palestina, Yasser Arafat, oltre ai lutti, inizia una fase politica di isolamento internazionale da parte dei paesi che condannano le aperture al processo di pace in Medioriente e alla risoluzione pacifica e giusta della questione palestinese. Il regista delle due operazioni fu il noto terrorista Abu Nidal che si servì di giovani inconsapevoli e disperati, lanciandoli verso la morte. Ibrahim Khaled è l’unico superstite del commando di Roma, tutt’ora è detenuto nel carcere romano di Rebibbia, dove si è laureato in Scienze Politiche, e nella ricostruzione di Durzi racconta i fatti di cui fu tragico protagonista. Aveva 18 anni quel venerdì 27 dicembre 1985 quando alle 9 del mattino, assieme ad altri tre compagni, si lanciò verso il vuoto: gli agenti della sicurezza israeliana, appostati ad attendere un attentato, di cui erano stati informati dai servizi segreti italiani, risposero con una potenza di fuoco impressionante.

Ambientazione: Roma / Vienna (Austria)

Video


Foto

Notizie