CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Wierszalin


Regia: Francesco Carrozzini (opera prima)
Anno di produzione: 2007
Durata: 47'
Tipologia: documentario
Genere: sociale/teatrale
Paese: USA/Polonia
Produzione: Marek and Associates
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: Digibeta PAL, colore
Titolo originale: Wierszalin
Altri titoli: Wierszalin Theatre - Teatr Wierszalin

Sinossi: Nella cittadina di Suprasl nel nord-est della Polonia, una casa apparentemente come le altre, ex quartier generale del Partito comunista, ospita il teatro Wierszalin e la sua compagnia. Il regista italiano Francesco Carrozzini li scopre a New York, assistendo alla rappresentazione di Swiety Edyp, che fonde sapientemente la tragedia greca e l’opera di Thomas Mann L’eletto. Il giovane cineasta, profondamente colpito, chiede al regista Piotr Tomaszczuk di poterli seguire in Polonia per girare un documentario sulla preparazione della loro nuova opera teatrale, "Dio Nijinsky". Wierszalin si immerge nel mondo chiuso del teatro presentando una compagnia teatrale che esplora l’arte, la sessualità e la spiritualità non soltanto attraverso il filtro del palcoscenico e della recitazione, ma anche attraverso la vita privata degli attori.

Sito Web: http://www.wierszalin.pl

Ambientazione: Suprasl (Polonia)

Budget: 40,000 dollari USA

Note:
Il "Teatr Wierszalin" è una compagnia teatrale polacca fondata nel 1991 da Piotr Tomaszuk. Il teatro di base è Supraśl, vicino Białystok, in Polonia.
"Bóg Niżyński" ("Dio Nijinsky") è un'opera teatrale composta e diretta da Piotr Tomaszuk. La scenografia dello spettacolo è curata da Eva Farkasova, Jano Zavarski e le musiche da Piotr Nazaruk. Il cast dell'opera è composto da Rafał Gąsowski, Katarzyna Siergiej, Dariusz Zakrzewski, Ewa Gajewska e Dariusz Matys.


Video


Foto