I viaggi di Roby
locandina di "Zulu Rema, che ha Imparato a Volare"

Cast

Con:
Emeer "B-boy Zulu Rema" Guesmi
Abdelaziz Guesmi
Haithem Sakouhi

Soggetto:
Gaia Vianello

Sceneggiatura:
Gaia Vianello

Musiche:
Zomra
Forest Swords

Montaggio:
Luca Nervegna

Fotografia:
Luca Nervegna

Suono:
Safwen Baya (Presa Diretta)
Manuel Magalotti (Sound Design)

Produttore Esecutivo:
Giacomo Benini

Zulu Rema, che ha Imparato a Volare


Regia: Gaia Vianello
Anno di produzione: 2019
Durata: 14 29
Tipologia: documentario
Genere: arte/sociale
Paese: Italia
Produzione: La Furia Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Full HD
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Zulu Rema, che ha Imparato a Volare
Altri titoli: Zulu Rema has Learned to Fly

Recensioni di :
- ZULU REMA - Un ragazzo che ha realizzato il suo sogno

Sinossi: La storia di Emeer - aka B-boy Zulu Rema - adolescente tunisino a cui da bambino sono state amputate entrambe le gambe e della sua passione per larte e per la danza, che lo hanno portato a diventare campione nazionale di break dance e un modello per i giovani di tutto il mondo.

Ambientazione: Tunisia

"Zulu Rema, che ha Imparato a Volare" stato sostenuto da:
AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Istituto Italiano di Cultura di Tunisi
Ministero degli Affari Esteri


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto