I Viaggi Di Roby

Lucca Film Festival




LUNGOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
A Woman (di Giada Colagrande) Omaggio a Giada Colagrande    
Angio' - Il Film (di Leonardo Palmerini) Focus  
Aprimi il Cuore (di Giada Colagrande) Omaggio a Giada Colagrande  
Before It Had A Name (di Giada Colagrande) Omaggio a Giada Colagrande  
In Bici senza Sella (di Francesco Dafano, Sole Tonnini, Matteo Giancaspro, Chiara De Marchis, Emanuele Pisano, Cristian Iezzi, Giovanni Battista Origo) Evento Speciale recensione
Padre (di Giada Colagrande) Omaggio a Giada Colagrande  
Pasolini (di Abel Ferrara) 80's recensione
Per Amor Vostro (di Giuseppe M. Gaudino) Evento Speciale recensione recensione

CORTOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Colombi (di Luca Ferri) Concorso Cortometraggi recensione
Ratzinger Vuole Tornare (di Valerio Vestoso) Concorso Cortometraggi  

DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Bob Wilson's Life and Death of Marina Abramovic (di Giada Colagrande) Omaggio a Giada Colagrande recensione
Femminismo! (di Paola Columba) Evento Speciale   recensione
Gianni, un Film (di Alberto Tempi) Evento Speciale  
La Felicità Umana (di Maurizio Zaccaro) Evento Speciale recensione
Le Ragazze del 2 Giugno (di Nadia Davini, Stefano Ceccarelli (II)) Evento Speciale  
Mendelssohn im Judischen Museum Berlin (di Antonio Bido) Focus    
Nuovo Alfabeto Umano (di Alessandro Mian) Evento Speciale  
Provincia Apuana e Lucchesia, Reportage a Confronto (di Franco Bigini "Frank Phoenix") Focus recensione
Storie di Altromare - Omaggio a Antonio Possenti (di Lorenzo Garzella) Promo    

Data: 02/04/2017 - 09/04/2017
Luogo: Lucca, Italia
Periodo: Ottobre
Sito Web: http://luccafilmfestival.it

Descrizione:
l Lucca Film Festival e Europa Cinema, organizzato dalla Associazione Vi(s)ta Nova, nasce dalla volontà di proporre un nuovo approccio al cinema fatto di sguardi sempre nuovi che vedono tutto ogni volta come per la prima volta,promuovendo una cultura cinematografica dalla pluralità di sguardi, stili, prospettive: una cultura che non sia soltanto semplice visione tradizionale di un tessuto narrativo, ma esperienza sensoriale ed intellettuale. Affrontando gli apparenti contrasti tra cinema d’essai, sperimentale e mainstream nella più ampia categoria dell’opera d’arte, il Festival ha già ospitato molti registi, critici, attori e artisti internazionali, creando un momento di incontro e di scambio che si è sempre rivelato molto utile, interessante e a tratti unico.