CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby
locandina di "El Numero Nueve - Gabriel Batistuta"

Cast

Con:
Gabriel Omar Batistuta
Silvia Nair (Brano "Freedom")

Soggetto:
Pablo Benedetti

Sceneggiatura:
Pablo Benedetti

Musiche:
Silvia Nair

Montaggio:
Alessio Focardi

Fotografia:
Niccolò Francolini

Produttore:
Marco Mazzinghi

El Numero Nueve - Gabriel Batistuta


Director: Pablo Benedetti
Year of production: 2019
Durata: 90'
Tipology: documentario
Genres: biografico/sportivo
Country: Italia
Produzione: SenseMedia; in collaborazione con La Sartoria dell'Immagine
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: El Numero Nueve - Gabriel Batistuta

Storyline: E’ la storia che racconta la vita di Batistuta e tutta la sua carriera. Tra le pagine di questa narrazione, sarà lo stesso Gabriel ad accompagnare lo spettatore lungo un filo conduttore permeato di ricordi e aneddoti mai svelati. Un quadro intimista, uno sguardo sincero volto a mettere in luce ogni segreto, ogni retroscena capace di chiarire ancora più a fondo i caratteri della sua persona, dell’uomo che per tutti, da sempre, si cela dietro un memorabile numero 9. Non essere un numero per essere libero, incarnare un numero per essere unico…perché questo è Batistuta. Sarà la sua “voce” a raccontarci, finalmente, cosa è stato disposto a fare per diventare il campione che oggi tutti conoscono. I sacrifici e la perseveranza che lo hanno portato a vincere con i club e l’Albiceleste, la caparbietà di rialzarsi dopo ogni sconfitta grazie agli affetti di chi lo ha sostenuto lungo questi anni. L’importanza di sua moglie, dei suoi figli e degli amici dentro e fuori dal campo.

E ancora le sue scelte, Firenze, l’Argentina, Roma ed una tenacia tale da compromettere addirittura la sua stessa salute. Tra le righe di queste pagine un pallone che rotola attraversando confini, senza muri né età, affascinando grandi e bambini in ogni angolo della terra. Non mancheranno, infatti, i successi sportivi e i gol che hanno incantato il mondo, un racconto per immagini di un uomo semplice che ha fatto dei suoi valori la sua più grande vittoria: “Una volta dissi che il calcio non mi piaceva. Lo feci però solo per proteggermi, per alleggerire la pressione della stampa e dei tifosi. Era una menzogna. Da piccolo preferivo fare altro, è vero, ma poi crescendo il calcio è diventato la mia passione e il mio lavoro. In realtà amo tutto del football, la tattica, gli allenamenti, le partite. Sono arrivato al punto di compromettere la mia salute per questo. Non credo occorra aggiungere altro”.

Sito Web: https://www.sensemedia.it/bati-el-numero-9/

Ambientazione: Firenze

Video


Foto