Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

ALICE NELLA CITTA' 17 - Il programma del 23 ottobre


ALICE NELLA CITTA' 17 - Il programma del 23 ottobre
Domani un’altra giornata piena di eventi ad Alice nella città. Il fuoriclasse del calcio Gabriel Batistuta sarà ospite domani ad Alice in occasione della presentazione del documentario “El Numero Nueve” diretto da Pablo Benedetti. Sarà la voce dello stesso Batistuta ad accompagnare lo spettatore lungo un filo conduttore permeato di ricordi e di aneddoti mai svelati: i sacrifici e la perseveranza che lo hanno portato a vincere con i club e la caparbietà di rialzarsi dopo ogni sconfitta grazie agli affetti di chi lo ha sempre sostenuto. Alla proiezione saranno presenti Carlo Verdone e tante star del mondo del calcio:Marco Del Vecchio, Vincent Candelà, Stefano Pantano e Aldair.

Domani sera inoltre, prima dell’inizio della proiezione delle 21.30 alla Sala Alice TIMVISION, la Lega Calcio Serie A, che ha dato il patrocinio al film, in occasione dei 90 anni dalla fondazione, consegnerà a Gabriel Batistuta uno speciale riconoscimento per aver scritto a suon di gol, con le maglie di Fiorentina, Roma e Inter, pagine indelebili della storia del Campionato di Serie A TIM.

“Famosa” e “Stay still” saranno i film di domani per il Panorama Italia. L’opera prima di Alessandra Mortelliti, “Famosa”, è un racconto tratto da una piece teatrale. Il protagonista del film, Rocco, è un ragazzo profondamente insoddisfatto della sua vita, vinto da condizioni familiari che non può cambiare ma alle quali trova il coraggio di ribellarsi. Una storia di identità, di amicizia e di accettazione di se stessi e degli altri.

Il primo lungometraggio di finzione 
della regista Elisa Mishto, “Stay still”, è un film
intrigante e ingannevole. Le scelte della protagonista Julie riescono a cambiare sorprendentemente l’asse di riflessione dello spettatore, tanto da portarlo a identificarsi con quello stesso personaggio che all’inizio sembrava inaccessibile.

Per il Panorama Internazionale sarà la volta di “Adolescentes” e “Taro the fool”.

Dopo il documentario The Lives of Thérèse, vincitore della Queer Palm per il miglior film LGBT al Festival di Cannes 2016, il regista francese Sébastien Lifshitz presenta ad Alice nella Città “Adolescentes”, un nuovo documentario interamente dedicato al racconto dell’adolescenza e al passaggio, ricco di emozioni contrastanti, verso l’età adulta.

“Taro the fool” è un dramma lirico emotivo e desolante di adolescenti autodistruttivi che abusano di droghe nelle moderne metropoli asiatiche.
I protagonisti di Tatsushi Omori, tra i registi più prestigiosi dell’attuale scena giapponese, si comportano come vagabondi e fanno tutto ciò che vogliono. Sono perseguitati da una disaffezione vitale che li porterà ad essere dei gangster locali, in una vita perduta. Un film senza via di scampo che con la freschezza di un ritrovato cinéma vérité fa emergere un flusso energetico dirompente e del tutto travolgente.

Dopo il successo della presentazione di oggi, domani i Fratelli Dardenne ospiteranno una masterclass alle 18.00 nella Sala TIMVISION e presenteranno la versione restaurata di “Rosetta” del 1999.

22/10/2019, 15:57