FilmdiPeso - Short Film Festival
locandina di "Il Silenzio Intorno"

Cast

Interpreti:
Claudio Spadaro (Massimo Carli)
Francesco De Angelis (Tommaso Carli)
Stefania Santippo (Anna Carli)
Giuditta Del Vecchio (Marta)
Marta Iacopini (Vera Pagani)
Maurizio Luca' (Avvocato Vera Pagani)
Stefano Botta (Cancelliere)
Walter Toschi (Avvocato Forti)
Cristina Pedetta (Francesca)
Cristina Vignato (Dottoressa Milazzo)
Daniele Nuccettelli (Edoardo)
Daniele Pio (Pusher)
Viviana Di Bert (Convivente Pusher)
Silvana Bosi (Nonna)
Anna Teresa Eugeni (Prima Zia)
Susanna Grassi (Seconda Zia)
Antonio Serrano (Zio)
Alessandro Toschi (Paolo)
Aldo Picas (Polizziotto)
Gianni Decuzzi (Muratore)

Soggetto:
Dodo Fiori

Sceneggiatura:
Dodo Fiori
Grazia Verasani
Gianni Cardillo

Musiche:
Antongiulio Frulio

Montaggio:
Dodo Fiori
Valentina Girodo

Costumi:
Giorgia Alemanni Celant

Scenografia:
Tommaso Bordone
Stefania Maggio

Effetti:
Massimo Contini

Fotografia:
Raoul Torresi

Suono:
Anna Forese
Alessandro Savino
Paolo Segat

Aiuto regista:
Stefano Botta

Produttore:
Paolo Di Gravio
Gianpaolo Smiraglia

Il Silenzio Intorno


Regia: Dodo Fiori
Anno di produzione: 2005
Durata: 78'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Istituto Luce, Rai Cinema, Arsenali Medicei
Distributore: Istituto Luce
Data di uscita: 14/07/2006
Formato di ripresa: HD
Camera: Panasonic Varicam
Post Produzione: Laboratorio di sviluppo della Grande Mela. correzione colore, fotocinema HD, negativo e stampa.
Formato di proiezione: 35mm, colore
Titolo originale: Il Silenzio Intorno

Sinossi: Tommaso, 25 anni, torna a casa dopo alcuni mesi trascorsi in una comunit di recupero e trova che niente sia cambiato. Sua madre Anna ha rinunciato ad ogni ambizione, rinchiudendosi a casa e dedicandosi esclusivamente alla famiglia. Suo padre Massimo, magistrato integerrimo, ossessionato dai casi che segue. In particolare il caso Pagani, in cui la trentenne Vera accusata di matricidio. Tommaso non sa cosa vuole dalla vita, quale sia il suo ruolo, cos accetta passivamente che il padre lo introduca nel prestigioso studio legale di un amico, dove, secondo i progetti del genitore, dovr finire la tesi, laurearsi ed avviarsi verso una carriera forense. Schiacciato dalla noia e dalla mancanza di reali stimoli, Tommaso torna presto a far uso di droghe. I suoi genitori intuiscono che qualcosa non va ma, incapaci di accettare la realt, preferiscono attribuire questo suo momento di debolezza alla necessit di ricostruirsi una vita. Ma quando Tommaso lascia lo studio legale, Massimo non pu pi mentire a s stesso: costretto a rendersi conto che programmare la vita di suo figlio stato un errore. Vorrebbe aiutare Tommaso, ma non sa come fare. Esasperato dalla situazione familiare, Tommaso va via di casa, cercando rifugio dalla sua migliore amica Marta, una ragazza problematica, che ha appena perso il padre. Inizialmente Marta cerca di aiutarlo, ma alla fine deve arrendersi alla totale incapacit di Tommaso di reagire ai problemi della vita. Tommaso si ritrova da solo e si lascia andare definitivamente, fino a quando non viene arrestato. Massimo ancora una volta lo tira fuori dai guai e gli ripropone la comunit di recupero. Tommaso sembra accettare ma, scoraggiato e disilluso, ancora una volta non riesce a soddisfare le aspettative del padre . L'ingranaggio familiare si rompe inevitabilmente e drammaticamente .

Video


Foto

Notizie